Lucca

Lucca7 - Settimanale della Diocesi di Lucca
Redazione: Via Arcivescovado, 45 - 55100 Lucca
Tel. 0583/430948 Fax. 0583/430949 - lucca7@toscanaoggi.it
Sito diocesano: www.diocesilucca.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

Nella giornata di giovedì 13 dicembre 2018, ricorrenza di Santa Lucia, protettrice della vista e invocata contro tutte le malattie degli occhi, all’ospedale “San Luca” di Lucca si svolgeranno alcune importanti iniziative, con l’organizzazione della struttura di Oculistica di Lucca. (Nella foto messa dell'anno scorso)

Il Governo fa finta di non vedere e la proprietà di Spirale Group tira dritto: potenzierà la sede centrale in Trentino, con finanziamenti pubblici, e chiuderà il ramo lucchese i cui lavoratori (38 a tempo indeterminato) dopo il 20 dicembre resteranno a casa senza cassa integrazione straordinaria. Perchè Spirale Group risparmia anche su quella: non la chiederà.

Sabato 1 Dicembre alle ore 10, presso l’Auditorium di Via Pubblici Macelli 119 in Lucca avrà luogo la festa annuale dell’Associazione “Amici del Cuore”. La manifestazione di quest’anno è l’occasione per trattare due ricorrenze di grande rilievo: i 40 anni della istituzione del Servizio Sanitario Nazionale e i 50 anni della creazione della Cardiologia a Lucca e in Toscana.

Sarà presentato a Lucca giovedì 29 novembre alle ore 17.30 nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte in piazza S. Martino il libro «Gridare il Vangelo con tutta la vita: omelie domenicali e festive Anno C» (Edizioni La Collina). Raccoglie la trascrizione delle registrazioni delle omelie pronunciate negli ultimi anni da fr. Arturo Paoli.

I vertici di Spirale group hanno ribadito alla Regione Toscana, il 26 novembre scorso, che chiuderanno lo stabilimento Nora Spirale di Monsagrati (Comune di Pescaglia) entro la fine di quest’anno. La proposta di acquisto della Nora Spirale da parte di OjSolution, opzione sponsorizzata da Conflavoro Pmi, sta evaporando come neve al sole. Il destino dei 42 dipendenti sembra dunque segnato ma la vertenza continua e si cercano alternative per reindustrializzare l'area dove sorge l'attuale stabilimento.

Si è svolto giovedì 22 novembre il tavolo convocato da Conflavoro Pmi nella sede nazionale di Lucca, per affrontare il caso della Nora Spirale di Monsagrati nel Comune di Pescaglia (Lu). Lo storico calzaturificio, ex-Rontani, chiuderà entro l'anno lasciando a casa 42 lavoratori, per spostare la produzione in Trentino, a Cinte Tesino nella sede centrale di Spirale group.

Ha appena compiuto due anni il progetto «Palestra di Vita» promosso da Anffas Onlus Lucca, interamente dedicato a ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale che concludono il proprio percorso scolastico. Ha preso vita nel complesso di San Pietro a Vico, chiamato «Il cortile di Casa Nostra», una struttura che accompagna con clima familiare quanti si trovano sulla strada incerta che divide il mondo della scuola dall’universo del lavoro.

Conflavoro Pmi, presieduta da Roberto Capobianco, visto il perdurante stallo in riferimento alla vertenza Nora-Spirale e l’urgenza di salvaguardare la professionalità e l’occupazione dei 42 lavoratori dello stabilimento di Monsagrati, ha deciso di invitare le istituzioni a un tavolo di concertazione giovedì 22 novembre alle 15 nella propria sede di Lucca in via del Brennero, 1040/BH.

Per il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede “I familiari delle vittime della strage di Viareggio non avranno nessun vantaggio dalla riforma della prescrizione”. Però, sottolinea, portano avanti una battaglia “perché altri in futuro non debbano subire la beffa della prescrizione”.

Venerdì 9 novembre Conflavoro Pmi, la confederazione delle piccole e medie imprese presieduta da Roberto Capobianco, accoglierà sul palco del Teatro del Giglio più di venti tra i maggiori esponenti nazionali in ambito politico, giuslavorista e sindacale. È la cornice del forum "Italia Economia & Lavoro", moderato dal suo coordinatore scientifico Maurizio Centra e dal giornalista Luca Telese.

Dal 1989 Clelia Merloni (1861-1930), fondatrice delle Apostole del Sacro Cuore, è Serva di Dio. Ora il prossimo sabato 3 novembre, in San Giovanni in Laterano a Roma, sarà beatificata. Questo evento riguarda da vicino la Toscana perché proprio a Viareggio Madre Clelia nel 1894 fondò la sua famiglia religiosa che oggi conta un migliaio di suore sparse nel mondo: in Italia, negli Stati Uniti, in Brasile, Messico, Argentina, Svizzera, Albania, Mozambico, Cile, Uruguay, Paraguay, Benin, Filippine e Taiwan. 

In occasione delle Giornate dell'Associozione dei Musei Ecclesiastici Italiani 2018 nella chiesa di S. Giovanni a Lucca, il 21 ottobre dalle ore 16, si terrà una speciale visita guidata dedicata alle “Restituzioni” che dopo restauri e cambi di collocazione sono tornate ad arricchire la chiesa: affreschi, sculture e quadri che vanno dal Rinascimento al secolo scorso, passando per i capolavori che completano le decorazioni della celebre cappella barocca di S. Ignazio, progettata da Domenico Martinelli.

Nasce «Lucca, Incontri sul bello», una manifestazione dedicata alla bellezza che si svolgerà venerdì 12 e sabato 13 ottobre nel centro storico di Lucca. L’anno scorso ci fu un a piccola anteprima, da quest’anno l’iniziativa parte con l’idea di strutturarsi e fare rete anche con altre realtà.