Lucca
stampa

Diocesi di Lucca protagonista a Lucca Comics and Games 2019

Oggi si apre il grande festival Lucca Comics and Games che proseguirà fino a domenica 3 novembre. Tra i numerosi eventi, per tutti gli appassionati, ci sono tre iniziative che vedono protagonista convinta la Diocesi di Lucca. Tra questi torna la proposta ecumenica con la Chiesa evangelica valdese di Lucca.

La presentazione con l'Arcivescovo Paolo Giulietti

L’Arcidiocesi di Lucca è coinvolta e si impegna all’interno di Lucca Comics and Games attraverso tre iniziative distinte ma che insieme offrono un singolare ma convinto contributo alla grande manifestazione che sta per iniziare. Torna la proposta ecumenica “Fumetto e Fede” con la Chiesa Evangelica Valdese di Lucca, che quest’anno è dedicata a “La vita di Gesù e la tragedia dei migranti”; un’altra proposta è organizzata in diretta collaborazione con Lucca Comics and Games: si tratta di cinque workshop ospitati nei locali della Curia; infine c’è un’ulteriore iniziativa che l’Arcidiocesi offre autonomamente attraverso il Servizio di Pastorale Giovanile.

Partiamo dunque dagli eventi ecumenici che da 2 anni (siamo al terzo) riscuotono un grande interesse. Valdesi e cattolici assieme quest’anno propongono un approfondimento su “La vita di Gesù e la tragedia dei migranti”.  Una mostra nella chiesa di San Cristoforo, in via Fillungo, offrirà la possibilità di ammirare i fumetti “Gesù di Nazaret” del grande autore danese Peter Madsen, arrivati in Italia grazie alla Claudiana. Nella stessa chiesa saranno in mostra i “Disegni dalla frontiera” di Francesco Piobbichi dedicati alla tragedia dei migranti. Piobbichi, operatore di Mediterranean Hope, racconterà i suoi disegni in un incontro venerdì 1 novembre alle 16.30 in San Cristoforo a cui seguirà la consegna del premio “Fede e fumetto 2019”, un appuntamento irrinunciabile della proposta ecumenica. Segnaliamo poi che il giorno prima, il 31 novembre sempre alle 16.30 in san Cristoforo, ci sarà una conferenza per immagini (cartoni animati e fumetti), “Con la valigia di cartoni” in collaborazione con CINIT Cineforum italiano. Una mostra sarà presente anche nella chiesa valdese di via Gallitassi intitolata “Vengono dal mare” a cura dell’associazione Cartoon Club di Rimini. In programma c’è anche l’incontro ecumenico di preghiera (sabato 2 novembre, alle 17.30 in San Cristoforo). Domenica 3 settembre alle 11 nel Tempio Valdese ci sarà il culto evangelico, con partecipazione ecumenica, presieduto dal pastore Antonio Adamo. Una messa nella chiesa di san Paolino ci sarà invece l’1 novembre alle 19. L'inaugurazione è fissata per le ore 16 del 30 ottobre in san Cristoforo in via Fillungo e subito dopo nel Tempio valdese in via Galli Tassi.

Veniamo ora agli eventi che Lucca Comics and Games ha organizzato e che verranno ospitati nei locali della Curia (in via della Rosa 42, Lucca, primo piano). Si tratta di workshop dedicati a insegnanti (che potranno richiedere l’attestato di frequenza), ma anche a educatori e catechisti. Sono cinque appuntamenti, cui è necessario iscriversi tramite il sito diocesilucca.it, della durata di due ore ciascuno. Ognuno offre la possibilità di partecipare a 30 partecipanti i quali dovranno mostrare la ricevuta di iscrizione all’ingresso. Il primo workshop si intitola <<Social e rete nel nostro quotidiano,un percorso per IRC>>, si svolge il 30 ottobre alle 15.30, e sarà condotto da Carlo Meneghetti e Jacopo Masiero (entrambi dell’associazione Associazione Italiana per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione). Sempre il 30 ottobre ma alle 20.30 è la volta di <<Nella vignetta del Signore. Parole e immagini per crescere>>, conduce Don Giovanni Berti, prete veronese con la passione del disegno, fin dai banchi di scuola, che racconta il Vangelo con fumetti umoristici a volte semplici altre volte più raffinati, ma che hanno molto successo sui social. Il 31 ottobre invece si tiene il workshop <<Parabole in “meme”, alla scoperta di nuovi linguaggi per incontrare i giovani>> e sarà condotto da Carlo Meneghetti. Il 2 novembre alle 15 i CattoNerd propongono <<Allo scoperta del sacro nel profano>>: il gruppo che propone è una realtà di ragazzi e ragazze che cerca di conciliare, con spunti ironici ma mai banali, la prospettiva di fede cristiana cattolica con il loro essere nerd (www.cattonerd.it). Il 3 novembre alle 15 ci sarà l’ultimo workshop <<Un gioco a tema religioso: esploriamo gli Atti degli Apostoli>>, conduce Mauro Granducci.

Infine ci sono le iniziative che l’Arcidiocesi propone, in particolare ai giovani, grazie al Servizio di Pastorale Giovanile. Il 31 ottobre alle 15, presso la chiesa di san Michele in Foro, torna l’evangelizzazione di strada. Un’esperienza particolare che vede la presenza di sacerdoti e giovani laici che invitano le persone ad un momento di preghiera o di dialogo. Poi, come già scritto sopra, l’1 novembre alle 19 nella chiesa di san Paolino l’arcivescovo presiederà una messa aperta a tutti. Il giorno dopo, il 2 novembre, in arcivescovato, mons. Giulietti incontrerà tutti i giovani ospitati in parrocchie e nel Seminario di Monte San Quirico, per vivere un momento di fraternità e festa assieme.

Fonte: Comunicato stampa
Diocesi di Lucca protagonista a Lucca Comics and Games 2019
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento