Lucca
stampa

Il challenge su instagram. Fotografare la cavalleria: gesti di coraggio, generosità e lealtà

C’è ancora tempo fino al 23 maggio per partecipare al challenge «Obiettivo cavaliere: fotografare il coraggio, la generosità, la lealtà».

Il challenge su instagram. Fotografare la cavalleria: gesti di coraggio, generosità e lealtà

L’obiettivo è quello di dare vita ad una collezione virtuale di opere fotografiche in grado di raccontare gesti quotidiani, appunto, di coraggio, generosità e lealtà, in una interpretazione contemporanea della figura del «Cavaliere» medievale.

La collezione andrà ad arricchire il «Museo del Cavaliere», un progetto del Museo Parrocchiale di San Cassiano (MUdiC) che si propone di far conoscere e valorizzare una delle opere più significative in esso conservate, la statua lignea attribuita a Jacopo della Quercia, che raffigura San Martino a cavallo nell’incontro con il viandante a cui dona parte del suo mantello.

Il challenge fotografico, promosso da MUdiC in collaborazione con Photolux e con la partecipazione di Pro Loco di Bagni di Lucca Terme, Fondazione Michel de Montaigne e con la mediapartnership di Toscana Oggi, si rivolge a tutti gli utenti di Instagram. Le fotografie saranno raccolte nella nuova collezione virtuale del MUdiC, e le otto migliori selezionate dalla giura andranno a costituire i «pannelli» di 4 trittici contemporanei che avranno al centro un’opera del fotografo di fama internazionale Massimo Sestini e che saranno installati in quattro chiese del territorio: San Pietro in Corsena; Santa Maria Assunta, Pieve di Controne; San Cassiano di Controne; San Paolo, Pieve di Vico Pancellorum. Per partecipare al challenge, basterà caricare una foto sul proprio profilo Instagram, completa di titolo, luogo e data dello scatto, usando il seguente hashtag: #museodelcavaliere.

S’invitano altresì i partecipanti a menzionare @museodisancassiano e @photoluxfest. Non ci sono limiti al numero di fotografie che ogni utente può pubblicare su Instagram per partecipare al challenge. I partecipanti danno il proprio consenso ai promotori, Museo Parrocchiale di San Cassiano, Amici del cavaliere di San Cassiano e Photolux e Toscana Oggi, a utilizzare tutte le immagini inviate per il challenge sul proprio sito web e sui propri canali social.

La giuria, composta da Massimo Sestini, Enrico Stefanelli, direttore artistico di Photolux, e da Paola Antonella Andreuccetti, direttrice del MUdiC, rivelerà i nomi dei vincitori entro il 20 giugno 2022.

Fonte: Comunicato stampa
Il challenge su instagram. Fotografare la cavalleria: gesti di coraggio, generosità e lealtà
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento