Lucca
stampa

Lucca, Menesini: nel 2021 nascerà il distretto provinciale di economia civile

In questi giorni, oltre all'emergenza covid, è alle prese con il maltempo e i disagi che i cittadini stanno vivendo per la neve in Garfagnana. Ma il Presidente della Provincia di Lucca e Sindaco di Capannori, Luca Menesini, ha voluto condividere con Toscana Oggi un suo obiettivo per il 2021.

Lucca, Menesini: nel 2021 nascerà il distretto provinciale di economia civile

"Far nascere un distretto" dichiara Menesini "dell'economia civile nella nostra provincia (di Lucca, ndr) è oggi un obiettivo che possiamo realizzare: la rete di collaborazione che si è creata, il lavoro di analisi e di riflessione condiviso, le buone pratiche messe in campo da ogni soggetto in un'ottica di sistema sono le fondamenta su cui compiere il prossimo passo".

Il riferimento è alla costituzione, nel gennaio 2020, del Tavolo di Economia Civile. Questo Tavolo conta l'adesione di varie realtà tra cui Legambiente e Caritas ma anche Camera di Commercio e i Comuni di Viareggio, Lucca, Capannori, Castelnuovo (e la Provincia stessa) e proprio prima di Natale tutti insieme hanno diffuso un primo report intitolato "Fermenti" che fotografa 65 realtà del nostro territorio che s'impegnano a vivere un'economia civile che rispetti la dignità delle persone e l'ambiente.

"Nel nostro territorio" continua Menesini "sono già presenti numerose esperienze di economia civile, grazie all'azione del terzo settore, delle cooperative sociali, del volontariato. Accanto al mondo organizzato, c'è la solidarietà e l'amore per la propria terra che caratterizza i cittadini, caratteristiche emerse con ancora più forza a causa dell'emergenza Covid. L'emergenza sanitaria ha infatti mostrato ai più come l'occupazione, l'ambiente, la valorizzazione del territorio siano elementi connessi e correlati, che possono aprire nuove soluzioni e nuove strade di sviluppo sostenibile, che nella nostra provincia trovano concretezza nel distretto dell'economia civile. Sicurezza e salute, ambiente e lavoro, solidarietà e benessere non devono più essere posti sul piano della contrapposizione, perché la società ci sta dicendo che devono viaggiare a braccetto, che non possono esistere gli uni senza gli altri e che pertanto è il paradigma di relazioni che dobbiamo modificare. Un cambiamento che in provincia di Lucca già è in essere nella società civile e nel mondo associativo; abbiamo un patrimonio di capacità e di umanità che non solo non possiamo disperdere, ma abbiamo il dovere di far crescere. In questo senso un ruolo significativo spetta agli Enti locali, Provincia e Comuni, chiamati a una sfida che va oltre l'immediato e che permette loro di progettare realtà nuove per i propri territori e per le proprie comunità. Come Provincia siamo pronti a supportare e affiancare questo percorso, facilitando la messa a sistema delle esperienze virtuose e aiutando l'introduzione di esperienze che ancora possono nascere vista la vivacità e l'elaborazione in corso da parte di tutti i soggetto coinvolti.

"Nel 2020" conclude il Presidente della Provincia "abbiamo costruito l'infrastruttura del distretto dell'economia civile, nel 2021 lo realizzeremo. Insieme, tutti protagonisti, con la persona al centro di ogni scelta e ogni azione".

Sulle pagine di Lucca di Toscana Oggi, in uscita in questi giorni, altri approfondimenti.

Lucca, Menesini: nel 2021 nascerà il distretto provinciale di economia civile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento