Lucca
stampa

Lucca, in S. Michele il 2 aprile va in scena «Secondo Marco»

Il 2 aprile alle ore 21.15 nella Chiesa di San Michele in Foro a Lucca andrà in scena "Secondo Marco", il racconto del Vangelo secondo Marco, uno spettacolo nato dall’incontro di due conosciuti artisti lucchesi: l’attore Nicola Fanucchi e il musicista Piero Perelli.

Il 2 aprile a Lucca in S. Michele lo spettacolo "Secondo Marco"

"Secondo Marco" è un’inedita narrazione teatrale coinvolgente non solo per l’approccio pop conferitogli da Fanucchi, quanto per la singolarità che anima il progetto, il quale vede duettare la sacralità del testo e la profanità di un sound a base di percussioni e suoni emozionali affidato a Perelli. Il pubblico riscoprirà quello che è probabilmente il più antico dei quattro vangeli canonici del Nuovo Testamento grazie a una lettura quasi integrale del testo.

A Fanucchi il compito di collocare entro un campo etico indefinito le gesta del protagonista, provvisto di tutte le caratterizzazioni umane che conferiscono accuratezza e profondità al tema esistenziale. A modulare la tessitura narrativa c’è la batteria “luciferina e celeste” di Piero Perelli che stilerà dal vivo e in divenire il “suono di scena”. Un cammino teatrale che prevede dunque, una forte reciprocità con un pubblico, il quale potrebbe assumere il carattere di un coro/specchio.

Lo spettacolo è possibile grazie alla collaborazione con la Parrocchia del Centro Storico di Lucca, la Cattedrale di Lucca e il Teatro Colombo di Valdottavo.

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

Scheda dello spettacolo:

“Secondo Marco” con Nicola Fanucchi (voce) e Piero Perelli (suoni), regia Nicola Fanucchi, assistente alla regia Giulia Valenti, luci Claudio Di Paolo, foto Carlotta Lucchesi. Durata 50 minuti

Fonte: Comunicato stampa
Lucca, in S. Michele il 2 aprile va in scena «Secondo Marco»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento