Lucca
stampa

Maltempo, Lucca: occhi puntati sul Serchio, in tutta la provincia allagamenti, smottamenti e problemi alla rete elettrica

Una domenica all’insegna del maltempo. Su tutta la Provincia di Lucca al mattino del 10 dicembre una fugace nevicata ha imbiancato un po’ tutto il territorio, anche nella Piana di Lucca. Poi, a partire dalle zone montane, nel pomeriggio fino a tarda serata una intensa pioggia ha ingrossato la rete idrica minore e maggiore, provocando numerosi allagamenti e smottamenti con ripercussioni sulla viabilità.

Serchio in piena, mai così alto dal 2013

Nella nottata le piogge si sono fatte meno intense, ma l’allerta rossa diramata dalla Regione ha fatto scegliere i Sindaci per la chiusura di tutte le scuole del territorio. E ancora adesso la Protezione Civile raccomanda di spostarsi da casa solo in caso di effettiva necessità. Sotto osservazione il livello di torrenti vari, degli affluenti del Serchio e infine del Serchio stesso. Anche se, i dati del livello idrometrico dopo un picco nella nottata (430 mc/s alle 4 del mattino a Borgo a Mozzano), adesso sembrano in calo costante. La speranza è che non riprenda a piovere.

Situazioni difficili per la viabilità sono da registrarsi in particolare nei comuni di Gallicano, Coreglia, Pescaglia e Stazzema. In Versilia è stata riaperta l’uscita Viareggio Sud sulla variante Aurelia. Nei Comuni della Piana di Lucca, piccoli allagamenti nella zona di Mutigliano, Sant’Alessio, Marlia e Porcari.

Traffico rallentato nella prima mattina sulle due strade della Piana di Lucca sp 61 Lucchese-Romana (variante di Porcari) e sp n. 23 all'altezza della rotonda del Ginesi a Porcari. Qui un cavo elettrico della linea di media tensione è caduto sulla sede stradale a causa del maltempo. Sono intervenute pattuglie della Polizia Provinciale e una squadra Enel. E proprio la rete elettrica ora è quella a preoccupare: a metà mattina di lunedì 11 dicembre sono oltre 1300 le utenze interrotte della rete elettrica in tutta la Provincia di Lucca. La maggior parte di queste a Porcari (circa 700 utenze off) e a Pietrasanta (400), poi un centinaio a Lucca, una novantina nel comune di Capannori e 30 a Fabbriche di Vergemoli in Garfagnana. Queste interruzioni sono state causate da problemi vari e in particolare da cadute piante o infiltrazioni di acqua nelle cabine. Le squadre Enel sono prontamente intervenute, ma la risoluzione dell’approvvigionamento elettrico avrà tempi più lunghi a Porcari e Pietrasanta dove le utenze interrotte sono particolarmente numerose.

Adesso tutti gli occhi sono puntati sul Serchio, anche se i dati idrometrici iniziano a dare i primi segni di calo della portata. Tuttavia dalla Difesa del Suolo è stata attivata la procedura di pre-allarme. Va detto che sul territorio provinciale da oltre un anno non pioveva con questa intensità e la Protezione Civile già da ieri in allerta si è prodigata nella distribuzione sia di sale contro il ghiaccio sulle strade, sia di sacchi di sabbia per proteggere scantinati e primi piani delle case dall’acqua.

La situazione è in continua evoluzione e in particolare si attendono aggiornamenti puntuali sulla portata del Serchio che, comunque, dal 2013 non vedeva salire di così tanto il proprio livello.

 

Foto: il Serchio all'altezza di Ponte a Moriano ore 9 di lunedì 11 dicembre 2017.

Maltempo, Lucca: occhi puntati sul Serchio, in tutta la provincia allagamenti, smottamenti e problemi alla rete elettrica
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento