Lucca
stampa

Maria Eletta Martini, a dieci anni dalla morte la Camera dei Deputati pubblica un libro a lei dedicato

Il 29 dicembre del 2011 si spegneva Maria Eletta Martini, una delle figure politiche più rilevanti della storia italiana del novecento. A 10 anni dalla sua scomparsa, la Camera dei Deputati ha pubblicato un volume che contiene i suoi interventi più importanti in Parlamento e in altre sedi pubbliche.

Maria Eletta Martini, a dieci anni dalla morte la Camera dei Deputati pubblica un libro a lei dedicato

Il volume è edito dalla Camera dei Deputati e conta sulla presentazione di Ettore Rosato, la prefazione di Rosy Bindi, uno scritto di Giorgio Vecchio intitolato “Una donna protagonista nelle istituzioni e nella società”. La postfazione è curata da Emanuele Rossi, professore alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e presidente del Comitato Scientifico del Centro di Ricerca dedicato a Maria Eletta Martini, intitolata “Un’eredità sussidiaria: Maria Eletta Martini e la legislazione sul Terzo settore in Italia”.
Vasta la rosa delle questioni e dei temi su cui si concentra il pensiero di Maria Eletta Martini nei testi riportati: dal diritto di famiglia al divorzio, dall’obiezione di coscienza alla riforma sanitaria, dalla legge sul volontariato alla condizione femminile, passando per i commenti su fatti di cronaca e di attualità particolarmente importanti per la vita civile e politica del nostro Paese nel corso degli anni ’70, ’80 e ’90.

Dopo il volume "Con ispirazione cristiana nella realtà sociale" (edizione Studium) pubblicato nel 2019, si tratta dunque di un'altra importante iniziativa editoriale che omaggia una grande donna italiana.
Marie Eletta Martini verrà ricordata nel corso di una Messa che si terrà mercoledì 29 dicembre alle 18 nella Chiesa di San Marco a Lucca.

Fonte: Comunicato stampa
Maria Eletta Martini, a dieci anni dalla morte la Camera dei Deputati pubblica un libro a lei dedicato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento