Lucca
stampa

Pellegrinaggio giovani Lucca-Argegna dal 5 al 9 agosto, con mons. Giulietti

Iscrizioni ancora aperte per Cammina e vivi, il pellgrinaggio da Lucca all'Argegna per giovani  (over 16) della Diocesi di Lucca che si terrà dal 5 al 9 agosto. Parteciperà anche l'arcivescovo Paolo Giulietti.

Parole chiave: Serchio (1)
Locandina "Cammina e vivi"

L’estate è alle porte e la Pastorale Giovanile della diocesi di Lucca bussa con nuove proposte per il periodo estivo.
Fra queste, un cammino per giovani over 16 in programma dal 5 al 9 agosto, al quale parteciperà anche il vescovo Paolo Giulietti. L’iniziativa, dal titolo «Cammina e Vivi», in collaborazione con Young Caritas di Lucca, sarà un itinerario disegnato da Lucca al Monte Argegna, percorrendo la Via del Volto Santo per raggiungere il Santuario della Madonna della Guardia.

Le tappe sono fissate nelle parrocchie che si affacciano sul percorso: Borgo a Mozzano, Barga, Castelnuovo di Garfagnana e Piazza al Serchio, per poi procedere alla volta del Santuario.
«È un’idea nata prima che arrivasse il "vescovo pellegrino"», spiega don Gilberto Filippi, direttore dell’Ufficio di Pastorale Giovanile della diocesi e continua «dall’esperienza dei preti che, ad agosto 2018, hanno fatto il cammino verso Roma insieme ai ragazzi, per l’incontro del Papa con i giovani in vista del Sinodo».
La proposta è quella di fare ogni anno un pellegrinaggio nella diocesi, in un posto significativo. «La partenza sarà alla Casa di Loreto, in Santa Maria Corteorlandini, a Lucca», specifica don Gilberto «due luoghi mariani per la partenza e l’arrivo: sarà come camminare insieme a Maria, alla ricerca del proprio posto nel mondo».
Un cammino di riflessione, dialogo e condivisione, durante il quale non mancheranno occasioni di confronto con testimonianze di vita e servizio.
Ma sarà anche un’opportunità di incontro e di animazione delle Messe nelle parrocchie lungo la strada, alle quali il vescovo Paolo ha chiesto ospitalità per i giovani pellegrini. Cene, notti e colazioni saranno, così, nelle famiglie disponibili all’accoglienza, mentre a Barga il pernottamento è previsto in una struttura.

Le iniziative nelle comunità di sosta continueranno con incontri serali per riflettere insieme sull’Esortazione apostolica «Christus Vivit», che papa Francesco ha dedicato al rapporto tra la Chiesa e le nuove generazioni dopo il Sinodo dell’autunno scorso.
Sacco a pelo e materassino necessari, al massimo 7 kg nello zaino: l’essenziale, come metafora concreta del viaggio del pellegrino.
Saranno distribuite magliette tecniche traspiranti e personalizzate, realizzate appositamente per camminare, mentre all’Argegna un autobus aspetterà i pellegrini per il ritorno a casa.

Se sei della Diocesi di Lucca, non resta che iscriversi all’iniziativa entro il 30 giugno al link:
http://www.diocesilucca.it/giovani/

Pellegrinaggio giovani Lucca-Argegna dal 5 al 9 agosto, con mons. Giulietti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento