Pisa

Vita Nova - Settimanale della Diocesi di Pisa
Redazione: Piazza Arcivescovado, 18 - 56126 Pisa
Tel. : 050 565543 - fax: 050 565544 - toscanaoggi@pisa.chiesacattolica.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

Nella diocesi di Pisa il diaconato permanente è stato conferito per la prima volta nel 1990. Da allora hanno seguito questa strada ventinove persone, mediamente poco meno di tre ogni due anni.

Così i pisani hanno seguito la cerimonia di beatificazione del papa polacco

giovani. Tutti seduti di fronte a due maxischermi, su cui sono stati proiettati video e immagini. Alcuni volontari del Servizio missionario giovani (Sermig) di Torino hanno portato la loro testimonianza. Sono intervenuti l'arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, il sindaco Marco Filippeschi e l'assessore provinciale Nicola Landucci.

La Chiesa pisana si prepara a celebrare la 48ª Giornata mondiale di preghiera per le vocazioni.  Il 13 maggio alle 21 nella chiesa del Sacro Cuore l'Arcivescovo presiederà una veglia ed ammetterà un seminarista al cammino verso il sacerdozio

Sabato scorso in Seminario trecento collaboratori pastorali a convegno. Il teologo don Severino Dianich: «Le indefinite differenze che esistono nella comunità cristiana possono essere al tempo stesso ricchezza e povertà»

Centoquaranta km separano l'Italia dalla Tunisia. Eppure lo stile di vita dei due Paesi è così diverso.

L 'emergenza rappresentata dal flusso ininterrotto di profughi che approdano a Lampedusa chiede non soltanto che vengano attivate risposte tecniche adeguate da parte delle Autorità italiane ed europee, ma soprattutto che non ci si lasci prendere da una specie di paura irrazionale che facilmente degenera in chiusura nei confronti di chiunque, che solo con il suo esserci, in qualche modo rappresenta una potenziale messa in discussione degli assetti esistenti.

Oggi come ieri l'inizio dell'Anno Pisano è scandito da una sorta di orologio solare: a mezzogiorno di ogni 25 marzo un raggio di sole penetra nel Duomo da una finestra rotonda della navata centrale e colpisce un uovo di marmo sopra una mensola posta sul pilastro accanto al pergamo di Giovanni Pisano, sul lato opposto.

Un'associazione Onlus opera nelle cappellanie ospedaliere in diocesi.  Operatori pastorali impegnati nell'assistenza ai degenti e ai loro familiari. Dal presidente Franco Mazzoldi e dal responsabile della Pastorale sanitaria monsignor Leonardi il racconto di 15 anni di attività

Al via il prossimo 26 e 27 marzo la terza edizione delle «Olimpiadi Interparrocchiali», espressione locale del progetto nazionale «Sport e Parrocchia» portato avanti dal Centro sportivo italiano.

È la parrocchia di San Ranieri al Cep, con l'ex cinema «20+1», a tornare al centro delle iniziative di solidarietà per la Quaresima 2011. Come in Avvento, anche in vista della Pasqua la colletta Caritas «si concentra» su questo progetto impegnativo: fare dell'ex centro giovanile, un punto di raccolta e ridistribuzione di generi - alimentari e non - per i poveri.

Domenica 11 e lunedì 12 marzo 1860 i cittadini della Toscana parteciparono ad un plebiscito (allora chiamato «suffragio universale»), chiamati a scegliere tra l'«Unione alla monarchia costituzionale di Re Vittorio Emanuele II» o un non meglio precisato «Regno separato». Ecco - in questa intervista al professor Danilo Barsanti - come andarono le cose nella nostra provincia