Pisa
stampa

LA GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI di Francesca Scarpellini

La Chiesa celebra domenica 29 aprile la 44ª giornata mondiale di preghiera per le vocazioni. Tema scelto per la giornata di quest’anno: «La tua vita per la sinfonia del sì».

La Chiesa celebra domenica 29 aprile la 44ª giornata mondiale di preghiera per le vocazioni. Tema scelto per la giornata di quest’anno: «La tua vita per la sinfonia del sì».
«È vero - si legge nel documento elaborato dal Centro nazionale vocazioni in preparazione alla giornata - ogni vocazione è la storia di un ineffabile dialogo tra Dio e l’uomo, tra l’amore di Dio che chiama e la libertà dell’uomo che nell’amore risponde a Dio».Ma è altrettanto vero che essa «non viene mai elargita fuori o indipendentemente dalla Chiesa, ma passa sempre nella Chiesa e mediante la Chiesa». Insomma: «non solo il cammino di discernimento, ma anche la scelta vocazionale non è mai un fatto individuale. È sempre una realtà ecclesiale e come tale deve essere vissuta». Anche nella nostra diocesi tutte le comunità sono invitate a pregare - domenica 29 aprile - per il dono delle vocazioni.

Il giorno precedente, al convento di San Francesco, il Centro diocesano vocazioni e gli ordini secolari francescano, domenicano, carmelitano e benedettino di Pisa invitano la comunità diocesana a partecipare ad un incontro di preghiera. Ecco il programma dell’incontro: alle ore 16 l’accoglienza nel chiostro della chiesa di San Francesco, cui segue una meditazione di un padre domenicano sul tema della giornata mondiale per le vocazioni: «la sequela di Cristo povero e crocifisso». Poi, in chiesa, l’adorazione eucaristica ed una Messa animata dai gruppi promotori. Alle ore 19 rinfresco in stile francescano nella sala capitolare.
Intanto sabato 5 maggio chi lo vorrà si recherà a piedi a Montenero. Partenza alle ore 7 dalla chiesa di Santo Stefano extra moenia. Da qui, attraverso San Piero a Grado e Stagno, i pellegrini raggiungeranno il santuario mariano, per pregare e meditare sul tema «Perché mandi operai». Alle ore 17 la celebrazione eucaristica conclusiva. L’iniziativa è promossa dal Centro diocesano vocazioni e dal servizio diocesano di pastorale giovanile.
«Si pregherà - commenta il direttore del Cdv don Francesco Bachi - non solo per vocazioni di specifica consacrazione, ma perché tutti possano scoprire la loro vocazione. Del resto, in una comunità cristiana dove si vive e realizza la propria vocazione con gioia, nascono naturalmente vocazioni anche alla vita consacrata e sacerdotale».
Una veglia diocesana di preghiera per le vocazioni si terrà invece venerdì 18 maggio alle ore 21.15 nella chiesa di Oratoio e sarà presieduta dall’arcivescovo Alessandro Plotti. A tema, anche in questo caso, «la tua vita per la sinfonia del sì».
Domenica 29 aprile i seminaristi pisani saranno a Querceta e Ripa. Ma giornate pro- seminario si tengono in questi mesi un po’ ovunque. La scorsa settimana la comunità del «Santa Caterina» è stata in San Michele degli Scalzi, domenica 6 maggio sarà a Cascine di Buti, domenica 13 maggio sarà a Zambra, mentre di recente è stata a San Casciano. «Laddove siamo chiamati - spiega il rettore don Roberto Filippini - i nostri seminaristi si incontrano, nel corso della settimana, con i loro coetanei. La domenica, poi, partecipano alla celebrazione eucaristica e questo stimola la comunità parrocchiale a pregare perché il Signore mandi nuovi operai per la sua messe».
Vanno avanti, intanto, i week-end vocazionali. Quest’anno l’iniziativa ha coinvolto in un cammino di discernimento una decina di giovani.
 

LA GIORNATA MONDIALE DI PREGHIERA PER LE VOCAZIONI di Francesca Scarpellini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento