Pisa
stampa

UN RAGAZZO SU 16 VA ALLA SCUOLA CATTOLICA

Sono molte le materne paritarie di ispirazione cristiana, poche (appena 4) le scuole primarie, una sola media ed un liceo. Le proposte dell'ufficio diocesano per il nuovo anno scolastico

di Andrea Bernardini

Un ragazzo su 16, in provincia di Pisa, frequenta una scuola paritaria di ispirazione cristiana. Le «cattoliche» sono molto presenti tra le materne, cui sono iscritti circa 3mila alunni (a fronte di 7604 alunni che frequentano una scuola dell'infanzia statale, dati dell'Osservatorio scolastico provinciale), molto poco tra le primarie e le secondarie di primo e secondo grado.

In diocesi di Pisa si trovano 45 scuole cattoliche e d'ispirazione cristiana. Sei sono gli istituti in Versilia, uno a Barga, sei nella Valdiserchio, venti tra la città di Pisa e le sue zone limitrofe, sette nel piano di Pisa, quattro nel vicariato di Lungomonte-Pontedera e uno nelle colline pisane.

Una presenza «viva», non sempre capace, in passato, di lavorare in rete. È anche per questo che è nato, di recente, l'ufficio diocesano della scuola cattolica, diretto dal professor Nicola Pistolesi, insegnante di religione al «Santa Caterina».

Molte sono le iniziative formative, spirituale e culturali proposte dall'ufficio diocesano ad insegnanti, educatrici e genitori per l'anno scolastico appena iniziato. «Giocando sul titolo della lettera apostolica scritta da Benedetto XVI, “Porta Fidei” - commenta il professor Pistolesi - abbiamo dato al nostro programma il tema “la porta della scuola Porta della fede”».

Agli insegnanti ed educatrici è indirizzato un percorso di formazione. Quattro incontri «che prenderanno spunto dall'ascolto di alcune pagine bibliche nelle quali Dio si mostra come educatore del suo popolo. Tema, peraltro, ben sviluppato nel capitolo II “Gesù il maestro” (n.17-22) degli orientamenti pastorali 2010-2020 della Cei “Educare alla vita buona del Vangelo”».

Il percorso formativo inizierà con un incontro organizzato dalla Fism di Pisa per i prossimi venerdì 5 e sabato 6 ottobre nella sala parrocchiale «Giovanni XXIII» in piazza Matteotti a Santa Croce sull'Arno, dove Marco Ubbiali, studioso di filosofia e pedagogia, parlerà de «Quando la Parola si fa corpo. Educare alla vita buona nei campi di esperienza». Sabato 27 ottobre (dalle ore 9.30) all'Istituto Santa Caterina l'arcivescovo Giovanni Paolo Benotto terrà una meditazione su «Si mise ad insegnare loro molte cose». Sabato 26 gennaio (ore 9.30, Istituto Santa Teresa Cif, Cascina) incontro su «Dio educa il suo popolo». Sabato 16 marzo (ore 9.30, Istituto Canossiane, Forte dei Marmi), incontro su «Formare alla vita secondo lo Spirito».

Mostra dei presepi a Cascina

L'Istituto «Santa Teresa» Cif di Cascina, nel periodo delle vacanze natalizie, apre le proprie porte per esporre una raccolta di presepi che provengono da diverse aree geografiche del mondo. Propone a tutte le scuole - da quelle dell'infanzia alle secondarie di primo grado, statali o paritarie -  di partecipare all'iniziativa, realizzando un «proprio» presepe. I presepi saranno giudicati da una giuria nominata dagli organizzatori e dai visitatori. Saranno assegnati tre premi, uno per ogni ordine di scuola. La mostra sarà inaugurata domenica 23 dicembre dal rettore del Seminario monsignor Roberto Filippini.

Assemblea scuole cattoliche

Sabato 23 febbraio 2013, all'Istituto Santa caterina, si terrà la seconda assemblea delle scuole cattoliche. Quest'anno i lavori dell'assemblea saranno introdotti da don Maurizio Viviani, direttore dell'ufficio nazionale per l'educazione, la scuola e l'università della Cei, che terrà un intervento su «Chiesa discepola, madre e maestra. L'attualità della “Gravissimum Educationis” a 50 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II». «Sarà questa l'occasione - commenta Nicola Pistolesi - per confrontarci sulle sfide del presente, alla luce della ricca eredità conciliare».

Con gli occhi degli apostoli

Insegnanti ed alunni avranno l'opportunità - osservando una mostra fotografica dedicata agli scavi archeologi in Terra Santa - di farsi un'idea precisa dell'esperienza vissuta da alcuni ebrei di Cafarnao che conobbero Gesù. La mostra sarà allestita da lunedì 8 a domenica 14 aprile nella cripta della chiesa di San Pietro in Vincoli.

La giornata diocesana

Un programma, infine, in data da definire, l'organizzazione della giornata diocesana per la scuola cattolica. Una occasione per far meglio conoscere questa realtà ai sacerdoti ed ai genitori che fanno vita di Chiesa.

UN RAGAZZO SU 16 VA ALLA SCUOLA CATTOLICA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento