Prato
stampa

8 settembre: l'ultimo da Vescovo di Prato

Quest'anno la festa mariana più amata dai pratesi assume un significato del tutto particolare per mons. Simoni

8 settembre: l'ultimo da Vescovo di Prato

Ci saranno significati ed emozioni in più quest'anno per la festa dell'8 settembre, la «Natività di Maria». Con molta prababilità sarà l'ultima per mons. Gastone Simoni come vescovo di Prato.

Questo sabato, alle 10, solenne pontificale in cattedrale presieduto da mons. Giuseppe Mani, arcivescovo emerito di Cagliari e fiesolano come Simoni. La sera, al termine del corteggio storico (con inizio alle 20,15), l'ostensione del Sacro Cingolo è officiata da mons. Mansueto Bianchi, vescovo di Pistoia, chiamato a partecipare alla festa pratese proprio nell'anno del settecentesimo anniversario del tentato furto sacrilego della Cintola da parte di Musciattino. La festa della «Madonna della Fiera» è preceduta, venerdì 7, dalla messa alle 18 in duomo, alle 17,30 il canto dei vespri. La reliquia del Sacro Cingolo è esposta dal pomeriggio del 7 e per l'intera giornata dell'8. Mentre martedì 25 settembre, nel salone comunale, il vescovo Simoni riceverà dal sindaco Cenni la cittadinanza onoraria della città di Prato.

(dal numero 31 del 9 settembre 2012)

8 settembre: l'ultimo da Vescovo di Prato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento