Prato
stampa

dal n. 44 del 4 dicembre 2005

Tv Prato e At1, la Bibbia va in onda

Si chiama «Il pozzo di Giacobbe» la nuova trasmissione alla scoperta della Parola di Dio condotta da don Gualtieri. Si inizia il 3 dicembre su Radio Antenna Toscana Uno (ore 18,30). In tv domenica 4 alle 20

La Bibbia va in onda. Questa domenica 4 dicembre su Tv Prato (ore 20) inizia le sue trasmissioni «Il pozzo di Giacobbe», la nuova trasmissione «alla scoperta della Bibbia». Radio Antenna Toscana Uno parte un giorno prima, questo sabato 3 dicembre: stesso titolo, stesso formato, alle ore 18,30. Appena un quarto d'ora di introduzione e di approfondimento della Parola di Dio, in onda ogni quindici giorni e in replica poi ad orari diversi durante la settimana. A condurci tra le pagine dell'Antico e del Nuovo Testamento è don Gianni Gualtieri: un sacerdote pratese, giovane (ha 34 anni), con la Licenza in teologia biblica alla Pontificia Università Gregoriana.

La prima puntata si aprirà con il coro del Nabucco. Che c'entra, dirà qualcuno? Proprio don Gianni spiegherà che il «Va' pensiero», universalmente conosciuto, in realtà non è altro che la parafrasi di un salmo. Pochi lo sanno. Un esempio insolito per sottolineare quanto la Bibbia sia davvero il «grande Codice dell'umanità» e il fondamento della nostra cultura. «Tanto più - spiega il sacerdote - per noi cristiani è indispensabile tornare alla Bibbia, perché un discepolo di Cristo non può dirsi tale se non ascolta la voce del suo Maestro».

Una trasmissione agile, alla portata di tutti, che prenderà ogni volta le mosse da uno spunto diverso e che si concluderà con alcuni consigli di lettura per chi volesse ulteriormente approfondire. A realizzarla è lo staff tecnico di Tv Prato, coordinato da Beppe Scandale. Informazioni a carattere introduttivo e piccoli approfondimenti si alterneranno di trasmissione in trasmissione, sia in tv che alla radio. «Con questa iniziativa - spiega Gianni Rossi, direttore dell'Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali, che promuove la trasmissione - vogliamo far nascere la curiosità e, perché no, l'interesse, in una fascia di pubblico più larga possibile per la Bibbia, in sintonia con il Cammino pastorale diocesano, che muove proprio in questi mesi i primi passi soffermandosi sull'importanza centrale della Parola di Dio».

L'idea di far «andare» la Bibbia sull'etere è stata del Vescovo Simoni, nella logica di una sinergia tra i vari mezzi di comunicazione sociale che afferiscono alla Diocesi. Il titolo, evocativo, lo spiega don Gualtieri: «Il pozzo di Giacobbe è un luogo simbolo della Genesi, come del Vangelo: qui infatti Gesù incontrò la Samaritana. Ma il pozzo ha anche un significato spirituale, il luogo a cui si attinge l'acqua per dissetarsi».

Con l'Avvento riprendono anche le trasmissioni di «Quindici», il rotocalco di vita diocesana in onda a cadenza quindicinale su Tv Prato. Condotta come sempre da Cristina Pacini, la trasmissione quest'anno compirà un viaggio tra le esperienze bibliche di parrocchie e associazioni. L'appuntamento è per martedì 13 dicembre, alle 20, sempre su Tv Prato.

Radio Antenna Toscana Uno, dal canto suo, offre diverse opportunità di informazione ecclesiale e di approfondimento culturale e spirituale.

Tv Prato e At1, la Bibbia va in onda
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento