Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (15-23 gennaio 2010)

Sagra delle frittelle
Da sabato 15 gennaio a domenica 27 marzo a San Donato in Collina di Rignano sull'Arno (FI) torna, ogni fine settimana, la rinomata “Sagra delle Frittelle” che si ripeterà ogni sabato e domenica al Circolo SMS di San Donato in Collina. La sagra, ormai ultratrentennale, è rinomata per la qualità e quantità delle frittelle, preparate secondo i dettami delle ricette familiari. Le tradizionali frittelle di riso verranno servite con dell'ottimo vinsanto.

Mercato Antiquario
Sabato 15 e domenica 16 gennaio a Lucca si terrà il “Mercato Antiquario”. Circa 230 antiquari si danno appuntamento nel centro storico per esporre oggetti di antiquariato di qualità come mobili, tessuti, vestiti, libri, oggetti e molto altro.

Maremma Antiquaria
Sempre in questo fine settimana, sabato 15 e domenica 16 gennaio, a Marina di Grosseto torna il consueto appuntamento con “Maremma Antiquaria” il mercatino di antiquariato, modernariato, numismatica, collezionismo e prodotti alimentari.

Festa di Sant'Antonio Abate
Questa domenica, 16 gennaio, a Cutigliano (PT) si terrà la tradizionale “Festa di Sant'Antonio Abate”. La festa richiama l'antico legame con l'allevamento e la protezione del bestiame celebrato in occasione del giorno di Sant'Antonio.

Antica Fiera di Poggio a Caiano
Dal 1997 è stata riscoperta, dopo un'interruzione di circa cinquant'anni, l'Antica Fiera di Poggio a Caiano, una rievocazione dei costumi e delle tradizioni rurali. La manifestazione ha origini lontane, difficili da collocare: certo è che essa esisteva già nel 1709, anno in cui il pittore bolognese Giuseppe Maria Crespi la raffigurò in un grande olio su tela conservato alla Galleria degli Uffizi. Dai primi del ‘900 la fiera si è svolta per consuetudine il 17 Gennaio, giorno dedicato a S. Antonio Abate, protettore degli animali. Ora la festa avviene nella domenica più vicina a tale ricorrenza, quest'anno il 16 gennaio. All'interno della manifestazione è organizzata un'esibizione equestre, oltre ad un mercato lungo le strade adiacenti.

Mostra invernale dell'arte norcina
Si tratta di una manifestazione, giunta ormai alla IX edizione, che presenta il meglio della produzione tipica di carni suine locali. Questa domenica, 16 gennaio, ad Agliana (PT) la “Mostra invernale dell'arte norcina” propone degustazioni gastronomiche presso il parcheggio di via Panaro.

Festa dell'Olio
Domenica 16 gennaio a Cortona (AR) si terrà la Festa dell'Olio con presentazione e degustazione da parte di produttori locali dell'olio nuovo e dei prodotti enogastronomici. Prevista anche “La merenda con l'olio”: bruschettata offerta dai frantoiani e dai produttori cortornesi con degustazione di vini offerta dai viticultori locali.

Fuoco di S. Antonio
Nella sera del 16 gennaio a Filattiera (MS), nell'Alta Lunigiana, si celebra la festa di S. Antonio Abate. Come oramai da tradizione alle ore 18,00 dopo la funzione religiosa e la processione del Santo con il tocco della prima campana si procede con l'accensione dei falò disposti nei vari rioni comunali (Centro Storico, Dorbola e Volpino) che fanno a gara per realizzare la fiamma più alta.
Nel centro storico, alla “Porta”, accanto al castello malaspianiano all'ingresso del borgo, i filattieresi si riuniscono per festeggiare goliardicamente il santo, tutti intorno al fuoco a cuocere salsicce e costine con canti e balli in compagnia di buon vino.

Palio di Sant'Antonio
Questa domenica, 16 gennaio, a Buti (PI) torna l'appuntamento con il “Palio di Sant'Antonio”. Dopo la Santa Messa dei Cavallai, alle prime ore della Domenica, nelle Contrade e nelle tante osterie del borgo è usanza ritrovarsi per la tradizionale trippata. Nel pomeriggio la corsa.

Fiera di Sant'Antonio
Sempre questa domenica, 16 gennaio, si rinnova l'appuntamento tradizionale con la Fiera di Sant'Antonio Abate a Torrita di Siena. Il centro storico del paese ospita una delle fiere più antiche del territorio e dedicata alla valorizzazione della razza Chianina. Oltre a prodotti dedicati all'agricoltura sono presenti banchetti di merci di vario genere e stand gastronomici.

Sfida dei Fuochi
Lunedì 17 gennaio si apre la “Sfida dei fuochi” a Pontremoli (MS) che continuerà lunedì 31 gennaio quando si accenderà il fuoco di San Geminiano sul greto del fiume Verde, in competizione con quello acceso il 17 dalla parrocchia “rivale” di San Nicolò. Attraverso il falò si può viaggiare indietro nel tempo, quando dal fuoco dipendeva la vita o la morte delle comunità. Le fascine dei fuochi a Pontremoli hanno radici antiche e sono legati a feste patronali o ricorrenze della religione cattolica. A Pontremoli echi di contrasti medievali tra guelfi e ghibellini accendono la sfida per il falò più grande e durevole.

Festa di Sant'Antonio Abate
L'amministrazione comunale di Castel del piano (GR) organizza anche quest'anno la tradizionale “Festa di Sant'Antonio Abate” lunedì 17 gennaio. Prevista la S. Messa e la benedizione degli animali in p.za Madonna, con celebrazioni.

La Fierucola delle Bigonce
A Prato, domenica prossima 22 gennaio, torna la “Fierucola delle Bigonce” che propone, in piazza Buonamici i migliori prodotti ecologici, biologici, naturali e dell'artigianato manuale. L'occasione per ritrovare prodotti tipici locali.

A cura di Simone Spadaro

Cosa c'è in Toscana (15-23 gennaio 2010)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento