Appuntamenti
stampa

Cosa c'è in Toscana (28 febbraio-8 marzo)

I principali appuntamenti enogastronomici e turistici in questo periodo

Percorsi: Tempo libero - Toscana
sagra

Festa Greca

A Scandicci (FI) piatti tipici e folklore dal 27 febbraio al 1° marzo con la Festa Greca. Prodotti tipici, street food, show cookiing, intrattenimento per bambini, e folklore in piazza Togliatti (lato via Foscolo). La Festa Greca è plastic free.

Sagra del Cinghiale e del Tortello

Si terrà a Scarperia (FI) nelle giornate di sabato 29 febbraio, domenica 1 marzo, sabato 7 e domenica 8 marzo, la Sagra del Cinghiale e del Tortello. Si tratta di un'ottima occasione per gustare le specialità della cucina tipica del Mugello. Nel menù della sagra ricordiamo, tra i primi, i tipici tortelli mugellani, le pappardelle e la polenta al cinghiale. Tra i secondi il cinghiale in umido, cinghiale arrosto e spiedini di cinghiale. Ci saranno anche bistecca e rosticciana.

 

Fiera Antiquaria

Sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo si terrà la tradizionale Fiera Antiquaria di Arezzo. Centinaia di espositori proporranno oggetti d’antiquariato e preziose realizzazioni artigianali: gioielli, mobili, libri antichi e tutto ciò che riguarda il passato. Tra i banchi allestiti in piazza Grande e nelle vie limitrofe, tuttavia, si potranno trovare anche oggetti d’artigianato di qualità.

 

Città di cioccolato

Un fine settimana da leccarsi i baffi col cioccolato e i dolci e colorato dall’ultima sfilata dei carri allegorici del Carnevale di Empoli. Divertimento per grandi e piccini tra principesse, draghetti, fatine e tanti dolciumi. Ad Empoli (FI) si comincia sabato 29 febbraio con la terza edizione della festa più gustosa dell’anno, La Città di Cioccolato, con i maestri cioccolatieri, artigiani della golosità, toscani e non solo. La festa si terrà sabato 29 febbraio e domenica 1 marzo in piazza della Vittoria. Sempre domenica chiusura col Carnevale. I carri arriveranno dal ponte sull’Arno per compiere alcuni giri di piazza della Vittoria.

 

Festa della Polenta

Nella giornata di domenica 1 marzo a San Quirico di Vernio (PO) si terrà la 444ª edizione della storica Festa della Polenta. L'evento è certamente un momento di celebrazione di uno dei piatti tipici della Valle del Bisenzio, ovvero la polenta dolce a base di farina di castagne. Denominata anche Festa della Miseria o Pulendina, è però anche un importante momento di rievocazione storica, che si tiene in paese da oltre 400 anni, all'inizio della Quaresima. La Rievocazione storica della Festa della Polenta infatti celebra un fatto avvenuto nel 1512, quando tutto il pratese e la Val di Bisenzio furono colpiti da una terribile carestia e dall'invasione degli spagnoli in guerra contro Firenze. La popolazione di Vernio si salvò da questa terribile situazione grazie alla generosità dei Conti Bardi che distribuirono gratuitamente alla gente polenta di castagne, aringhe e baccalà.

 

Sagra dei Migliacci

Nella giornata di domenica 1 marzo si terrà a Sarripoli di Pistoia la Sagra de Migliacci. Il piatto forte della sagra è il migliaccio pistoiese, che non è altro che una crêpe a base di sangue di maiale, al quale si aggiungono nella preparazione brodo di maiale e farina, oltre a olio, sale e pepe. In altre zone della toscana è noto anche come roventino.

 

Collezionisti in Piazza

Collezionisti in Piazza è una borsa scambio che si tiene nel Comune di Scarperia (FI) domenica 1 marzo. Il programma prevede l’allestimento di decine di bancarelle in cui si possono trovare oggetti d’antiquariato, rigatteria, collezionismo, numismatica e filatelia. Nel corso del mercatino, quindi, esperti del settore e semplici appassionati potranno incontrarsi per dar vita a fruttuosi scambi.

 

Terre di Toscana

Domenica 1 e lunedì 2 marzo a Lido di Camaiore (LU) si svolgerà la 13° edizione di Terre di Toscana. L’evento avrà come protagonista assoluto il vino di qualità, prodotto dai 140 viticoltori toscani che esporranno oltre 700 etichette. I visitatori potranno degustare i migliori vini della Toscana e le delizie della gastronomia locale. Tra queste non mancheranno formaggi e insaccati provenienti da ogni angolo della regione.

 

Mercatino Regionale Francese

Dal 5 all'8 marzo a Lucca si terrà il Mercatino Regionale Francese. Per quattro giorni la città toscana si trasformerà in un angolo di Francia con tanti prodotti provenienti dal Paese d’oltralpe. Piazza Napoleone, così, sarà popolata da baguettes, croissants e formaggi prelibati. Non mancheranno tra gli stand una selezione di vini.

 

Festa della Bistecca e dell'Acquacotta

Torna con la 12ª edizione la Festa della Bistecca e dell'Acquacotta a Fonteblanda di Orbetello (GR). L'evento è previsto dal 4 all'8 marzo. Saranno protagoniste le bistecche alla fiorentina servite su piastre calde insieme all'acquacotta, piatto tipico della tradizione contadina maremmana.

 

Sagra del Neccio

Nella giornata di domenica 8 marzo a San Quirico di Valleriana di Pescia (PT) si terrà la Sagra del Neccio, giunta quest'anno alla 52° edizione. Negli stand gastronomici, allestiti nella centrale piazza Garibaldi, si potranno gustare i tipici necci, cioè crêpe di farina di castagne, farciti con ricotta, Nutella o formaggio.

Cosa c'è in Toscana (28 febbraio-8 marzo)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento