Appuntamenti
stampa

Dal n. 30 del 1° agosto 2004

Cosa c'è in Toscana (agosto)

Estate a Chiesina Uzzanese
Si conclude il 5 agosto con le grandi manifestazioni in onore del santo patrono l'estate di eventi a Chiesina Uzzanese(Pt). Spettacoli, divertimento, musica e attività culturali animeranno la cittadina tutte le sere. Occasione anche per mercati serali, mostre mercato ed iniziative folcloristiche.

Palio dell'Appennino
Appuntamento in Mugello con il «Palio dell'Appennino» che si tiene a Firenzuola (Fi) sabato 7 agosto. Previsto un corteo storico con abiti in costume, corteo di cavalli, palio e rievocazione delle usanze del tempo che fu.

Quintana Cybea
Sabato 5 agosto a Massa si svolge la Quintana Cybea» ovvero un torneo cavalleresco tra i borghi di Massa: Montagna, Arancio, Centro storico, Mimosa e del Mare. Armati di una lancia i cavalieri devono cogliere, con velocità e destrezza un anello di dimensioni sempre più piccole. Al cavaliere che si sarà aggiudicato più punti toccherà il Palio: uno stendardo disegnato da un artista massese.

La Giostra di Simone
Appuntamento a San Giovanni d'Asso (Si) l'8 agosto con la «Giostra di Simone» che risale al 1291. Si rievoca la spartizione che i tre fratelli Cacciaconte: Simone, Fazio e Cacciaconte, fecero dei diritti e delle rendite del borgo, oggi frazione di San Giovanni d'Asso. Quattro le contrade rappresentate: Castello, Torre, Piazza e San Martino. Armati di lancia i cavalieri devono cercare di colpire il buratto, ovvero l'effige in legno di Simone. In premio un drappellone dipinto, il cosiddetto Panno.

Gioco della Torre
Un antico gioco che nasce tra le campagne delle Apuane e la Versilia. A Seravezza (Ms) l'8 agosto si rinnova una tradizione millenaria. I macchinari in pietra che venivano usati per la spremitura delle olive venivano usati dai giovani per misurare la loro forza. Circa 500 persone, in rappresentanza di otto contrade si contendono oggi il gioco. Una torre, con due assi ai lati, viene montata al centro del campo di gara e lì le squadre iniziano a tirare, come fosse un gioco alla fune, finché non rimane una sola squadra che s'aggiudica la tenzone.

Giostra del Saracino di Sarteano
Tre appuntamenti: l'8 ed il 15 agosto ed il 5 settembre. Un mese di festeggiamenti a Sarteano (Si) per la «Giostra del saracino». L'8 si svolge «A tavola con il Principe» dove si elegge, ogni anno, il «Principe di Sarteano», un personaggio legato alla vita della comunità. Il 15 la prima tornata del Gioco che si conclude il 5 settembre. Il gioco è quello tipico con un saracino bersaglio dei cavalieri.

Palio Marinaro dell'Argentario
Il giorno di Ferragosto a Porto Santo Stefano (Gr) si svolge un corteo storico ed un palio spettacolare in mare tra i rioni della cittadina. Ogni rione ha un guzzo, piccola imbarcazione di legno tagliato. Ogni equipaggio è composto da quattro vogatori ed un capitano. La prima squadra che vince per tre volte la gara si aggiudica il palio.

Palio dei Castelli
Il 22 agosto a Badia Tedalda (Ar) si svolge il torneo equestre «della lancia e dell'anello» e risale al 1268. In gara i dieci castelli della zona. Un cavaliere per ogni castello che deve infilzare con una lancia tre anelli di diametro decrescente ai quali corrisponde un diverso punteggio. Anche in questo caso, al vincitore andrà un «drappo».

Maze a Vicchio
Per nove giorni, dal 21 al 29 agosto, con orario 18-24 (feriali) e 10-13/15-24 (sabato e domenica), la Maze di Vicchio si propone anche quest'anno come prestigiosa vetrina su quanto di meglio offre l'artigianato del Mugello: dal restauro e l'intaglio del legno alla produzione di mobili, cornici e complementi d'arredo, alla lavorazione del marmo fino all'oreficeria, i ricami, la biancheria per la casa, i celebri «ferri taglienti» di Scarperia, ma anche il ferro battuto, il bronzo, l'argento, la ceramica, il vetro, le lavorazioni su carta e tessuto, i cesti, la pelle e le pellicce. Vicchio (Fi) promuove l'artigianato di qualità e le produzioni tipiche mugellane attraverso una ricchissima esposizione di manufatti e lavorazioni che testimoniano la vitalità creativa e produttiva della terra di Giotto e Beato Angelico. Una selezione delle migliori attività artigianali, che nel corso degli anni ha raggiunto un livello di qualità e visibilità invidiabili.

Biennale del Fiore di Pescia
Torna uno degli appuntamenti più importanti a livello nazionale. La «Mostra dei Fiori» di Pescia (Pt). Un appuntamento con il mondo florovivaistico della provincia di Pistoia. Dal 28 agosto al 5 settembre al Comicent – Mercato dei Fiori, anche quest'anno l'occasione per osservare ed acquistare fiori e piante. Non mancheranno, come ogni anno, le presentazioni di particolari varietà in esclusiva ed eventi collaterali.
a cura di Simone Spadaro

Cosa c'è in Toscana (agosto)
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento