Appuntamenti
stampa

Estate fiesolana, un cartellone tra big e conferme

Al via il 20 giugno la 72ª edizione del festival che si svolge al Teatro romano di Fiesole con oltre 60 serate di spettacolo, tra musica teatro e cinema. Tra i big, Simone Cristicchi il 20 giugno.

Percorsi: Cinema - Fiesole - Musica - Teatro
Il logo dell'estate fiesolana

Oltre 60 serate di spettacolo, tra musica teatro e cinema, faranno anche quest’anno dell’Estate Fiesolana uno degli appuntamenti culturali più attesi della bella stagione in Toscana. Del resto parliamo di un festival (anche se i promotori e il comune su tutti a questa definizione storcono un po’ la bocca) tra i più longevi d’Italia con le sue 72 edizione, sempre collocate nello scenario suggestivo dell’antico teatro romano, location principale degli eventi in cartellone.

Aggiudicatari del bando di gestione e programmazione fino al 2022 la società Prg srl, marchio storico fiorentino, direttamente o indirettamente dietro a tutti i principali concerti pop e rock e appuntamenti di spettacolo dal vivo nel capoluogo toscano e in regione, e l’Associazione Music Pool del direttore artistico Gianni Pini, sigillo di garanzia per gli amanti del jazz e della musica d’autore. Dunque aspettative alte che si concretizzano in un palinsesto fatto di incontri inediti, grandi nomi e attenzione alle esperienze artistiche del territorio.

I riflettori sulla collina si accenderanno il 20 giugno con il primo big, Simone Cristicchi con un recital di successi tra repertorio musicale e monologhi colti dagli spettacoli teatrali che lo hanno visto protagonista e spesso coautore nelle ultime stagioni. Il giorno successivo però l’inaugurazione ufficiale su invito (per gli interessati rimandiamo al sito del comune di Fiesole) con il pianista Cesare Picco e l’Orchestra Galilei.

Note d’autore, prosa, (in collaborazione col Teatro Puccini) orchestre ma anche lezioni di storia curate da Laterza, lezioni di «mondo», un ciclo di letture dell’Eneide, che s’inserisce nello stesso filone perseguito gli anni scorsi con Odissea prima e Iliade nel 2018, e fuori programma ma di tutto rispetto, insomma a spulciare ce n’è veramente per tutti i gusti e siccome è impossibile citare uno per uno gli appuntamenti ci perdonerete se ci limitiamo ai più vistosi, consigliando poi una visita al link www.bitconcerti.it/estate-fiesolana-2019.html.

Monologhi in prosa con Ascanio Celestini in «Radio Clandestina» (23 giugno), Luca Argentero in «È questa la vita che sognavo da bambino?» (17 luglio) e Marco Paolini nella novità «Nel tempo degli Dei - Il calzolaio di Ulisse» diretto da Gabriele Vacis (30 luglio).

Musica d’autore con Massimo Ranieri il primo luglio, poi Cristiano de Andrè nel repertorio e racconto del padre (2 luglio), Ginevra di Marco e Cristina Donà la sera successiva e ancora Drusilla Foer con Nico Gori in «Swingin’ hips» il 16 luglio.

Il grande Jazz è rappresentato da Ludovico Einaudi (23 luglio), Xavier Rudd (26 luglio) e Paolo Fresu con Daniele di Bonaventura e Jaques Morelenbaum (29 luglio). Illustri cantori per Eneide saranno Nicola Gardini (27 giugno), Massimo Wertmuller (4 luglio), la coppia Vergassola/Riondino (18 luglio), Paolo Rossi (25 luglio) e Maddalena Crippa il primo agosto.

Segnaliamo ancora «Leonardo il Musical» il 12 luglio e «Ti racconto don Giovanni» con l’Orchestra Regionale Toscana e Alessandro Riccio il 24 luglio. Il 27 luglio andrà in scena il Premio Fiesole Maestri del Cinema. Dal 3 al 18 agosto spazio al grande schermo.

Per gli eventi citati sono aperte le prevendite. Informazione di servizio: il patron Claudio Bertini (Prg) annuncia che saranno potenziate le corse dei mezzi pubblici da Firenze, invitando così a lasciare a casa l’auto.

Estate fiesolana, un cartellone tra big e conferme
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento