Appuntamenti
stampa

Festival La Versiliana

Per tutta la Versilia il «Festival La Versiliana» è certamente uno degli appuntamenti da non perdere. Nel suo cartellone, infatti, possiamo trovare «tutto quanto fa spettacolo»: dalla prosa al musical, dal recital all'operetta, dal balletto classico alla danza moderna, dall'incontro con l'autore a quello col politico e lo scienziato, dal caffè per i piccoli alle mostre in villa. Nell'immenso e verdeggiante parco della villa già Lischi-Ginori, dal 13 luglio al 30 agosto sarà tutto un susseguirsi di attrazioni teatrali alla sera, e di conversazioni tardo pomeridiane, mentre alla mattina sarà sempre un luogo di riposo e di lettura per chi non ama prendere il sole sulla vicinissima spiaggia di Marina di Pietrasanta.

Per tutta la Versilia, ma non solo, il «Festival La Versiliana» è certamente uno degli appuntamenti da non perdere. Nel suo cartellone, infatti, possiamo trovare «tutto quanto fa spettacolo»: dalla prosa al musical, dal recital all'operetta, dal balletto classico alla danza moderna, dall'incontro con l'autore a quello col politico e lo scienziato, dal caffè per i piccoli alle mostre in villa. Nell'immenso e verdeggiante parco della villa già Lischi-Ginori, particolarmente apprezzato tanto da Gabriele D'Annunzio quanto da Eleonora Duse, dal 13 luglio al 30 agosto sarà tutto un susseguirsi di attrazioni teatrali alla sera, e di conversazioni tardo pomeridiane, mentre alla mattina sarà sempre un luogo di riposo e di lettura per chi non ama prendere il sole sulla vicinissima spiaggia di Marina di Pietrasanta.

Quindi, nel contesto degli spettacoli – quest'anno 30 in 37 sere – che in Versilia si inseguono e si intrecciano senza soluzione di continuità, il cartellone de «La Versiliana» ha sempre costituito un capitolo a parte, discostandosi dalla lirica pucciniana di Torre del Lago e dalla musica classica di Pieve a Elici e Corsanico, per la sua poliedrica composizione. Ed è proprio in questo che, al di là della qualità dei singoli appuntamenti quotidiani, non da oggi gode di una cassa di risonanza su scala nazionale. Vuoi anche e soprattutto perché sul palcoscenico del suo teatro celato fra i pini, molto spesso si può assistere a «prime nazionali». Purtroppo la rarefazione delle grandi compagnie di prosa ha portato ad un lento, ma continuo impoverimento della più antica forma di teatro, per cui se vogliamo essere soltanto dei mediocri pignoli dobbiamo dire che in questo settore l'unico titolo di spessore lo abbiamo all'esordio, quando il 13 e 14 luglio Michele Placido e Giorgio Albertazzi metteranno in scena – in prima nazionale, appunto – «Satyricon (La cena di Trimalcione)» che Renato Giordano ha tratto da Petronio Arbitro. Bisognerà poi attendere il 10 e 11 agosto perché, sempre in prima nazionale, la prosa di qualità torni in cartellone. Per la regia di Tinto Brass – infatti – Denny Mendez sarà la protagonista di «Medea» nella versione che Corrado Alvaro trasse dai testi di Euripide e Seneca. Infine il 26 agosto Debora Caprifoglio e Andrea Buscami interpreteranno, con la messa in scena di quest'ultimo, un singolare adattamento dal «Pinocchio» di Carlo Goldoni.

Fra queste date e con il colpo di coda finale un susseguirsi di vari concerti – «I Pooh» (3/4 e 5 agosto), «I Nomadi» (7/8), Massimo Ranieri (14/8), Pino Daniele (16/8), Fabio Concato (16/8) e Loredana Bertè (27/8) – tre spettacoli di danza classica – «Il lago dei Cigni» (6/8) di Piotr Il'ic Tchaikovsky, «Romeo e Giulietta» (8/8) di Sergej Prokofiev e «L'uccello di fuoco» (25/8) di Igor Stravinskj – due operette («Cin Ci Là» di Ranzato e Lombardo il 20/8 e «La vedova allegra» di Franz Lehar il 21/8). A questa 25/a edizione del «Festival La Versiliana» non potevano infine mancare la compagnia di danza spagnola, come quella di Joaquin Cortez che presenterà «Mi soledad» con musiche di Antonio e Jost Carbonell e Joaques Cort (13/8), o del «Balletto di Mosca» e del «Balletto del Granducato di Toscana» che si esibiranno congiuntamente in «Bolero» di Ravel, «Carmen» di Bizet e «Don Chisciotte» di Prokofiev (17/6).

Mario Pellegrini

Festival La Versiliana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento