Appuntamenti
stampa

Dal n. 36 del 9 ottobre

L'incanto del Gregoriano nelle basiliche storiche di Firenze

Torna, dopo il successo che ha accolto le scorse edizioni, «in CANTO GREGORIANO – Incontri internazionali di Firenze», la manifestazione ideata e promossa dalla Propositura del Duomo, l'Accademia San Felice e l'Associazione Viri Galilaei, in collaborazione con l'Associazione internazionale studi di canto gregoriano, la Provincia di Firenze e l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Torna, dopo il successo che ha accolto le scorse edizioni, «in CANTO GREGORIANO – Incontri internazionali di Firenze», la manifestazione ideata e promossa dalla Propositura del Duomo, l'Accademia San Felice e l'Associazione Viri Galilaei, in collaborazione con l'Associazione internazionale studi di canto gregoriano, la Provincia di Firenze e l'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

A fare da cornice all'evento sono, ancora una volta, alcuni fra i principali luoghi di culto e d'arte fiorentini, dalla Basilica di San Lorenzo a quella di San Miniato al Monte, dalla Basilica della Santissima Annunziata alla Chiesa dei Santi Apostoli, dove fra venerdì 7 e domenica 9 ottobre si avvicendano cinque gruppi corali fra i più rinomati a livello internazionale. Nutrito e quanto mai variegato il calendario degli appuntamenti, tutti ad ingresso libero.

Ad inaugurare la manifestazione venerdì 7 ottobre alle 21 nella Basilica di San Lorenzo è la Schola Gregoriana Monacensis diretta da Johannes Berchmans Göschl.

Sabato 8 alle ore 10,30, nella Sala del Capitolo del Duomo, Nino Albarosa, personalità fra le più accreditate nel campo degli studi gregoriani, docente dell'Università di Udine, conduce un seminario incentrato sulla figura di Eugène Cardine, monaco solesmense fondatore della moderna semiologia gregoriana. Alle 21 nella Basilica della Santissima Annunziata si esibisce la Schola Gregoriana di Cremona diretta da Antonella Soana.

Domenica 9 ottobre nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore alle 10,30 tutti i cori partecipano alla Messa solenne concelebrata. Nel pomeriggio, alle 16, la manifestazione si sposta presso la Basilica di San Miniato al Monte dove si tiene il concerto del Coro Viri Galilaei diretto da Enzo Ventroni, direttore artistico assieme a Federico Bardazzi della prestigiosa iniziativa. Il concerto vede anche la significativa partecipazione della Schola Gregoriana Piergiorgio Righele di Pescara. A calare il sipario sulla terza edizione di questa iniziativa, unica nel suo genere in Italia, è l'esibizione dell'Ensemble San Felice guidato da Federico Bardazzi, alle ore 21 nella Chiesa romanica dei Santi Apostoli.

L'incanto del Gregoriano nelle basiliche storiche di Firenze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento