Appuntamenti
stampa

Una notte di flamenco apre il «Diacetum Festival»

Dal flamenco al jazz passando per un “gospel show” americano e uno spettacolo che richiama le note di Fabrizio De Andrè. Sono solo alcuni degli ingredienti della dodicesima edizione del “Diacetum Festival” al via sabato 17 luglio. Cornice delle serate la suggestiva arena di Diacceto nel comune di Pelago, in provincia di Firenze.

Dal flamenco al jazz passando per un “gospel show” americano e uno spettacolo che richiama le note di Fabrizio De Andrè. Sono solo alcuni degli ingredienti della dodicesima edizione del “Diacetum Festival” al via sabato 17 luglio. Cornice delle serate la suggestiva arena di Diacceto nel comune di Pelago, in provincia di Firenze. Si parte con “Noche Flamenco”. La serata musicale diretta da Pilar Carmona è un salto nel mondo caliente e passionale del flamenco, definito da tanti non un ballo ma uno stile di vita. Viatici di questo viaggio il ballo, la chitarra e il canto. Sul palcoscenico di Diacceto Josè Salgero, alla voce, Francisco Tornero, alla chitarra, Cristobal Munoz e Pilar Carmona, che nei loro passi saranno accompagnati dal corpo di ballo della Fundacion Flamenco.
Il cartellone del “Diacetum Festival 2010”
Il cartellone del “Diacetum Festival 2010” promosso dall'Associazione Diacetum propone un mix di ingredienti artistici capaci di imporsi come un percorso a tappe tra i vari generi di musica popolare, senza mai dimenticare il teatro. Una formula consolidata gradita al pubblico che ogni sera affolla l'Arena di Diacceto. Martedì 20 luglio in calendario la musica di “Leigh Tecnology Academy in Concert”, gruppo inglese di cinquanta elementi tra musicisti e coristi che spaziano da Vivaldi ai Beatles. Sabato 24 luglio sarà la volta de “La buona Novella” di Fabrizio De Andrè, protagonista La Piccola Orchestra Apocrifa di Giorgio Cordini. Per chi ama ballare ai concerti non potete mancare alla serata di martedì 27 luglio. In cartellone la nuova formazione di Cheryl Porter, artista che ha collaborato con Amii Stewart, Paolo Conte, Katia Ricciarelli e Mariah Carey, per una serata all'insegna di un “gospel show” americano.
Tra i momenti più attesi del festival la serata-evento del 31 luglio dedicata alla musica d'autore in lingua italiana. L'appuntamento è con la finale del concorso “Sogno di una Note di Mezza Estate”. In arrivo da tutta Italia i cinque migliori artisti emergenti selezionati dall'Associazione Diacetum. Durante la serata gli artisti proporranno tre brani inediti. A scegliere il vincitore il pubblico e una giuria di qualità.
Il “Diacetum Festival” prosegue sabato 3 agosto con lo spettacolo “BalcAMERIKAos” di e con Andrea Kaemerle e la Ras Konica Orchestra. A chiudere la dodicesima edizione del Diacetum Festival “C'est si bon, from Piaf to Jazz”, sabato 7 agosto.
E' gradita un'offerta all'entrata dell'Arena. Tutte le informazioni sul cartellone sul sito www.diacetumfestival.it

Una notte di flamenco apre il «Diacetum Festival»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento