Campanile rock
stampa

Campanile rock, concluse le eliminatorie

La freschezza giovanile degli Slipped Out, la simpatia coinvolgente dei Buen Camino, la padronanza tecnica degli Eclettica: sono queste le ragioni che hanno orientato la scelta della giuria durante la serata di Campanile Rock a Grosseto, venerdì 18 aprile, ultima delle quattro serate eliminatorie. Il prossimo appuntamento è adesso per le due semifinali del 9 e 16 maggio. Le immagini della serata.
DI RICCARDO BIGI

Percorsi: Campanile rock
Parole chiave: campanile rock 2008 (36)

di Riccardo Bigi

La freschezza giovanile degli Slipped out, la simpatia coinvolgente dei Buen Camino, la padronanza tecnica degli Eclettica: sono queste le ragioni che hanno orientato la scelta della giuria durante la serata di Campanile Rock a Grosseto, venerdì 18 aprile. L'ultima delle quattro serate eliminatorie si è svolta nella Sala Vannuccini, accanto alla chiesa della Santa Famiglia, e ha visto cinque gruppi in gara. Primi ad esibirsi, gli Slipped out hanno sicuramente conquistato le simpatie del pubblico e della giuria per la loro giovane età (la cantante Nicole, la più giovane del gruppo, non ha ancora compiuto 16 anni). La band è nata tre anni fa nell'ambito dell'oratorio don Orione di Pitigliano: da allora la sua attività si è allargate oltre i confini della parrocchia e il gruppo si è fatto conoscere e apprezzare sul territorio.

Gli Eclettica invece sono un ritorno per Campanile rock: due anni fa (ma con una formazione leggermente diversa) arrivarono fino alla finale. Hanno alle spalle (e si vede) anni di esperienza, di concerti e concorsi. Vengono dall'oratorio salesiano di Livorno, suonano canzoni originali che nascono dal lavoro d'insieme, in sala prove: particolarmente bella e commovente quella dedicata ai bambini morti nella tragedia di Beslan.

Ultimi a salire sul palco i Buen Camino della parrocchia dell'Addolorata di Grosseto (che si sono aggiudicati anche il premio del pubblico). Il nome del gruppo è l'augurio che i pellegrini si scambiano sulla strada per Santiago de Compostela: le loro canzoni, dall'aria molto orecchiabile, sono nate proprio dall'esperienza vissuta durante un pellegrinaggio. L'esecuzione tecnica forse non era perfetta, ma la giuria ha premiato la capacità di trasmettere gioia e allegria.

La scelta della giuria (composta da don Pierdante Giordano, sacerdote impegnato nella pastorale giovanile, dal giornalista di Tv9 Enrico Pizzi e da due musicisti, scelta sofferta che ha richiesto lunghe discussioni, ha finito per penalizzare gli altri due gruppi in gara. I Notte di Note (anche loro alla seconda partecipazione a Campanile Rock) sono arrivati da Rignano sull'Arno, dove fanno animazione parrocchiale, feste, spettacoli: dal 2007 il gruppo si è costituito anche come associazione Onlus per portare avanti attività di beneficenza e solidarietà. A Grosseto si sono presentati in veste "blues brothers", vestiti neri e occhiali scuri, suonando le canzoni del celebre film: ritmi trascinanti e grande simpatia. Arrivavano da Montepulciano invece i Wunderkammer: il nome è un riferimento alla "camera delle meraviglie" in cui i collezionisti di un tempo tenevano gli oggetti più straordinari e preziosi. Le loro raffinatissime canzoni (scritte dal chitarrista, Gabriele) nascono da suggestioni che vengono dall'arte moderna, dalla filosofia, dalla letteratura.

Con l'ultima eliminatoria, è completo a questo punto il calendario delle semifinali: venerdì 9 maggio, allo Spazio Reale di San Donnino, si esibiranno Putiferio (Impruneta), Targaprova (Massa), FuoriTempoMassimo (Prato), FPR (Prato-Pistoia), Nuove Trasparenze (Mercatale Val di Pesa) e Dioniso (Vinci). Venerdì 16 maggio nella Cripta del Gesù, a Montepulciano, saranno in gara invece Jatofena (Ambra), Francois Pignon (Montevarchi), Road Line (Piancastagnaio), Buen Camino (Grosseto), Eclettica (Livorno) e Slipped out (Pitigliano)

Le immagini della serata.

Campanile rock, concluse le eliminatorie
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Avatar
Bi 16/05/2008 00:00
Ciao a tutti..io sono una grandissima fan dei road line e ormai conoscendoli già da un pò so che oltre bravi musicisti con una grande passione per la musica, sono anche grandi e sinceri amici..spero che questa esperienza gli porti tanta fortuna e soddisfazione...in bocca al lupo ragazzi...

Totale 1 commenti

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento