Antonio Ciccone - Cats

stampa

Per chi ancora non lo sapesse, il 17 febbraio si celebra il «Miao Day» ovvero la festa nazionale del Gatto. Annunciata nel 1990 dalla rivista «Tuttogatto» attraverso un referendum, questa festa porta con sé più di un significato: febbraio è il mese del segno zodiacale dell’Acquario, segno che simboleggia uno spirito libero, anticonformista ed indipendente proprio come quello di un gatto. Febbraio è poi definito «il mese dei gatti e delle streghe», inoltre la data 17 avrebbe la valenza di confermare il detto che un gatto possiede 7 vite: «1 vita per 7 volte!».

Per celebrare questa festa presso il
 Centro Studi Leda e Gabriella Gentilin di Firenze si inaugura venerdì 17 febbraio, alle ore 16, la mostra di Antonio Ciccone «Cats». Ciccone è una tra le personalità più autorevoli del panorama artistico conosciuto a livello internazionale soprattutto per i suoi ritratti attraverso i quali sa arrivare al cuore dell’animo umano restituendone visivamente ogni sua sfaccettatura. L'universo felino fa parte dei suoi soggetti prediletti: i Gatti di Ciccone rivelano quel particolare feeling che lega l’uomo a questo animale antico, da sempre suo compagno enigmatico, tenero, curioso, con il quale l’essere umano condivide una medesima dimensione di libertà. (Rossella Tarchi)

SEDE:  Centro Studi Leda e Gabriella Gentilin, piazza Pier Vettori, 10A – Firenze

ORARIO: Visite su prenotazione al 055 2336293

Il libro Gatti, di Antonio Ciccone, sarà acquistabile in galleria oppure telefonando al numero 339 2957636 (Tiana Ciccone).