Visite guidate
stampa

Le visite guidate del mese di dicembre e gennaio

Le visite guidate per gli abbonati a Toscana Oggi in programma nel mese di dicembre 2019 e gennaio 2020: Museo del Bargello, Museo ebraico, Palazzo Davanzati, Cappella Brancacci e Fondazione Romano, chiesa di Santa Trinita, Scavi del teatro rimano di Fiesole, Opificio Pietre Dure.

Percorsi: Arte - Firenze - Musei - Turismo

Martedì 3 dicembre: Museo del Bargello

Giovedì 5 dicembre: Sinagoga e Museo Ebraico

Martedì 10 dicembre ore 10: Palazzo Davanzati
Palazzo Davanzati è la tipica ricca dimora della fine del Trecento, di proprietà prima dei Davizzi e poi dei Davanzati. Gli arredi originali, appartenenti a varie epoche, e gli affreschi trecenteschi ci fanno rivivere l’affascinante atmosfera delle antiche abitazioni fiorentine. Il palazzo, costruito in pietraforte, si sviluppa su tre piani, visiteremo le sale da pranzo, quelle di rappresentanza, le camere da letto, lo studio, i bagni, la cucina in cui sono conservati numerosi utensili usati per la preparazione dei cibi, come il girarrosto, l’impastatoio, la zangola, il frullone. Riscopriremo i luoghi e le abitudini della vita quotidiana del passato, i modi di stare a tavola e di allestire i banchetti. Inoltre, fa parte del percorso museale una particolarissima collezione di pizzi e merletti, donata al museo da privati. Ingresso museo: € 6. Da considerare il costo della visita guidata

Lunedì 16 dicembre ore 10 (posti esauriti): Cappella Brancacci e Fondazione Romano
La Cappella Brancacci nella chiesa del Carmine è un grande capolavoro della pittura Rinascimentale. Il ciclo di affreschi con cui è decorata è frutto del lavoro di tre diversi artisti: Masolino, Masaccio e Filippino Lippi che con grande abilità narrarorono la storia di San Pietro. La visita prosegue alla Fondazione Romano che si trova in piazza San Spirito. Il museo, allestito in un’unica sala che costituiva il refettorio della chiesa, conserva una collezione di sculture medievali e rinascimentali raccolta il secolo scorso dall’antiquario Salvatore Romano. Ingresso cumulativo: € 10, gratuito con la Card del Fiorentino. Da considerare il costo della visita guidata

Mercoledì 18 dicembre ore 10: Chiesa di Santa Trinita
La chiesa di Santa Trinita fu costruita dai monaci vallombrosani nel Medioevo, fuori dalle mura cittadine, in forme molto semplici. In seguito, è stata più volte ricostruita e ancora oggi, nella struttura muraria dell’edificio, sono riconoscibili tre diverse fasi, quella romanica, quella gotica e infine quella manierista. All’interno si trovano molte cappelle private decorate con dipinti e affreschi di varie epoche, ma senza dubbio quella degna di maggior nota è la Cappella Sassetti con gli affreschi e il dipinto di Domenico Ghirlandaio dove fa da sfondo alle scene religiose la Firenze di fine Quattrocento, con i suoi monumenti e i suoi personaggi. Ingresso chiesa di Santa Trinta: gratuito. Da considerare il costo della visita guidata

Giovedì 9 gennaio ore 10Scavi del teatro romano di Firenze e Fondazione Loeser
La città di Florentia venne fondato dai romani alla fine del I sec. A. C., a questo periodo risale l’edificazione di un teatro i cui resti si trovano sotto Palazzo Vecchio. Oggi è possibile visitare l’area archeologica dove oltre ai resti di epoca romana vediamo le stratificazioni di epoca medievale quando l’edificio fu in parte trasformato in abitazioni e in carcere. La visita prosegue alla Collezione Loeser ubicata nelle sale del mezzanino di Palazzo Vecchio. Qui hanno trovato ospitalità oltre trenta opere d’arte e mobili d’epoca che il collezionista americano, Charles Alexander Loeser, donò alla sua morte (1928) al Comune di Firenze. Si tratta di opere d’arte di epoca medievale e rinascimentale, fra cui spiccano nomi di una certa importanza come Pietro Lorenzetti, Bronzino, Giovanni Francesco Rustici. Ingresso scavi archeologici e fondazione Loeser: € 16, gratuito con la Card del Fiorentino. Da considerare il costo della visita guidata

Venerdì 17 gennaio ore 10: Museo dell’opificio delle Pietre dure
L’Opificio delle pietre dure fu fondato come manifattura artigianale della famiglia Medici alla fine del Sedicesimo secolo e istituito come laboratorio per la lavorazione di pietre dure di cui i Granduchi medicei erano grandi appassionati. Il Museo ripercorre la storia dell’Opificio fino all’Ottocento quando fu trasformato nell’attuale istituto per il restauro e in scuola di alta formazione. Le sale ospitano meravigliosi capolavori, tutti realizzati con la raffinatissima tecnica fiorentina del commesso lapideo, in un tripudio di colori e sfumature: piani da tavolo, stipi, rivestimenti per pareti, arredi. Fa parte del museo una sezione dove è ricostruito l’ambiente del laboratorio con gli antichi macchinari. Ingresso: € 4. Da considerare il costo della visita guidata

Lunedì 20 gennaio ore 10: Cappella Brancacci e Fondazione Salvatore Romano (esaurito)
La Cappella Brancacci nella chiesa del Carmine è un grande capolavoro della pittura Rinascimentale. Il ciclo di affreschi con cui è decorata è frutto del lavoro di tre diversi artisti: Masolino, Masaccio e Filippino Lippi che con grande abilità narrarono la storia di San Pietro. La visita prosegue alla Fondazione Romano che si trova in piazza San Spirito. Il museo, allestito in un’unica sala che costituiva il refettorio della chiesa, conserva una collezione di sculture medievali e rinascimentali raccolta il secolo scorso dall’antiquario Salvatore Romano. Ingresso cumulativo: € 10, gratuito con la card del fiorentino. Da considerare il costo della visita guidata

Per prenotare contattare:
Informazioni:
Per prenotazioni, info e costo delle visite guidate telefonare al numero 055-277661 (Chiara). La prenotazione è obbligatoria, deve essere effettuata almeno una settimana prima della visita.

Per partecipare alle visite guidate occorre associarsi agli «Amici di Toscana Oggi»

Le visite guidate del mese di dicembre e gennaio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento