Archivio edizioni
stampa

N. 7 del 17 febbraio 2013

I principali servizi dell'edizione cartacea (fascicolo generale) sul nostro sito

Percorsi: Settimanale

EDITORIALI E COMMENTI:

Il Papa lascia il pontificato: la notizia del secolo tra smarrimento ed emozione

«Cerchiamo di capire se è vera». È stata questa la prima reazione alla clamorosa notizia giunta intorno a mezzogiorno di lunedì 11 febbraio. Sono bastati poi pochi minuti per capire che era vera davvero. A quel punto, per dirla con il cardinale Giuseppe Betori, abbiamo provato, anche all’interno della nostra redazione, un senso di smarrimento, poi di emozione, consapevoli di vivere un evento storico non solo per la Chiesa, ma per l’umanità intera.

PRIMO PIANO:

«Ecco perché votare per noi». L’appello di tre candidati

Abbiamo chiesto a tre candidati cattolici presenti nelle liste toscane delle tre coalizioni di rivolgere un appello al voto agli elettori. Ecco cosa hanno scritto Giorgio Guerrini (Udc), Gabriele Toccafondi (Pdl) e Federico Gelli (Pd).

Elezioni politiche, guida al voto

19 partiti alla Camera e 16 al Senato, una babele di simboli sulle schede per queste elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013. Ecco una piccola guida per orientarsi e il facsimile delle schede. I candidati alla Camera e quelli al Senato.

SPECIALE:

L'eredità di Benedetto: Ha riproposto l'annuncio cristiano nella sua essenzialità

Un rapido bilancio degli otto anni di pontificato di Benedetto XVI, un uomo totalmente «dominato» dall’unica volontà di servire Cristo e la Chiesa, quale appunto «umile lavoratore della vigna del Signore».

I vescovi della Toscana sulla «rinuncia» di Benedetto XVI

La notizia della rinuncia al papato da parte di Benedetto XVI ha colto di sorpresa anche i vescovi toscani. Alcuni hanno sentito il bisogno di scrivere una lettera ai propri fedeli, altri si sono affidati a brevi dichiarazioni. Ecco una sintesi dei loro interventi.

P. Lombardi, confermati tutti gli impegni del Papa fino al 28 febbraio

Papa Benedetto XVI ha «confermato tutti gli impegni» fino al 28 febbraio, data in cui lui stesso ha deciso di porre fine al suo pontificato. Ad assicurarlo ai giornalisti è stato padre Federico Lombardi, direttore della Sala stampa della Santa Sede, durante il briefing di oggi in Vaticano. Ha anche detto che la prevista nuova enciclica a cui Benedetto stava lavorando non uscirà entro la fine del mese.

REGIONE:

Pisa: due operai morti per amianto, l'azienda risarcirà le famiglie

Il giudice del lavoro di Pisa Elisabetta Tarquini ha condannato Saint Gobain Glass Italia a risarcire con oltre mezzo milione di euro gli eredi di due operai specializzati. Si tratta di uno dei primi casi – se non il primo caso – in Italia di una vetreria condannata dal giudice per aver esposto i suoi operai all’amianto senza alcun tipo di protezione

RISPONDE IL TEOLOGO:

Il diluvio universale è veramente accaduto?

«E' veramente avvenuto il diluvio universale? Ed è stato Dio a mandarlo per punire gli uomini? Oppure è un racconto da cui trarre una morale, una specie di parabola raccontata per insegnarci qualcosa? Se non ricordo male, si ritrovano racconti simili nei libri di altre religioni», chiede Luca Marroni. Risponde padre Athos Turchi, docente di filosofia.

COMMENTO AL VANGELO:

Fedeli al padre come Gesù

Domenica 17 Febbraio, I Domenica di Quaresima. Dal Vangelo secondo Luca (4,1-13): «Gesù era guidato dallo Spirito nel deserto e tentato dal diavolo».

INVENTARIO:

La Toscana delle cinte murarie

Le più antiche risalgono al periodo etrusco, ma quasi tutte le città storiche della toscana ne sono munite. Grazie ai Progetti integrati di sviluppo urbano sostenibile, entro il 2014 la cinta muraria pisana sarà rivitalizzata con opere all’insegna del restauro, della conservazione e della valorizzazione.

RECENSIONE FILM:

L'ultima sfida

Proprio mentre Quentin Tarantino sbanca il botteghino con il suo finto western «Django Unchained», Arnold Schwarzenegger, liberato (pensiamo definitivamente) dai suoi impegni da governatore della California, torna in pista con «The Last Stand"» che in Italia diventa «L’ultima sfida», e che a tutti gli effetti è molto più western del blockbuster sulla schiavitù e soprattutto può contare sulla regia del coreano Kim Jee-Woon, che ha acquisito una certa notorietà internazionale con la sua rilettura ironica e consapevole del cinema di Sergio Leone, «Il buono, il matto, il cattivo».

N. 7 del 17 febbraio 2013
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento