Convegno per i 20 anni di Toscana Oggi

stampa

Convegno Fisc su «Il pluralismo dell'informazione» (Firenze-Pisa-Siena, novembre 2003)

La Fisc ­ Federazione italiana settimanali cattolici ­ che riunisce e rappresenta 146 settimanali diocesani per un totale di circa un milione di copie settimanali, celebra dal 13 al 15 novembre a Firenze, Siena e Pisa il suo convegno nazionale, festeggiando i venti anni dalla nascita del settimanale regionale Toscanaoggi. Sul tema del convegno ("Il pluralismo nell'informazione oggi - Il contributo dei settimanali cattolici alla democrazia in Italia") abbiamo posto alcune domande al presidente della Fisc don Vincenzo Rini, direttore del settimanale di Cremona "La Vita Cattolica".

«Il pluralismo nell'informazione oggi» è il tema del convegno nazionale promosso dalla Fisc tra Firenze, Siena e Pisa in occasione del ventennale di «Toscanaoggi», il cui primo numero uscì nel dicembre 1983. Il convegno, che ha come sottotitolo «Il contributo dei settimanali cattolici alla democrazia in Italia», si svolgerà dal 13 al 15 novembre prossimi secondo il programma pubblicato in questa pagina. «Si tratta di un appuntamento di grande importanza per la Federazione dei settimanali cattolici – spiega il presidente nazionale don Vincenzo Rini –, anzitutto per l'attualità del tema, che tocca da vicino l'esistenza delle testate locali cattoliche; inoltre perché celebra i vent'anni di un settimanale nato come esperimento di altissimo valore ecclesiale e informativo e che copre, con ben sedici edizioni, praticamente un'intera regione; in terzo luogo perché la Fisc è una federazione e vive soltanto nell'incontro e nel confronto, trovando ogni anno nel convegno nazionale l'occasione per questa sua esigenza vitale».