Convegno per i 25 anni di Toscana Oggi
stampa

Il saluto del Sindaco di Prato

La trascrizione (non rivista dall'autore) del saluto del Sindaco di Prato, Marco Romagnoli, al Convegno per il 25° Toscana Oggi e i 20 anni del Sir (Prato 9 gennaio 2009)

Percorsi: Mass media - Prato - Settimanale
Parole chiave: sir (159), informazione (14)

Buonasera. E' per me una soddisfazione, un privilegio, partecipare a questo 25° anniversario. E mi fa piacere che sia stata scelta la sala del Consiglio Comunale. E' un rimarcare ancora una volta un rapporto che c'è tra la città e la sua Chiesa, tra i cittadini che si raccolgono nelle Istituzioni laiche e i credenti, che sono poi una comunità come spesso riusciamo a dimostrare a Prato.

Ed è un piacere ricordare che 25 anni fa fu proprio da Prato che mosse la creazione, la fondazione di questo giornale, di questa rivista, che è diventato poi un giornale regionale. Certamente insieme a Firenze, ma muove da una spinta pratese, con un'impronta che io voglio ricordare, un giornale sicuramente promosso dalla Chiesa per il proprio ufficio pastorale, ma dato in mano a laici. Il giornale non è mai stato gestito dall'autorità ecclesiastica, ma è stato un giornale gestito da giornalisti laici che certamente hanno svolto quel compito che gli era stato affidato e hanno costruito anche qualcosa di molto innovativo dal punto di vista della struttura del giornale.

Giornale che ha una parte comune per tutta la Toscana e che ha una parte invece specifica del luogo, rimarcando questa necessità di unità e al tempo stesso di riconoscimento delle specificità locali, dell'autonoma anche in certa misura della realtà locale. Quindi un elemento importante per la comunità locale, uno strumento di informazione altrettanto importante, con una tirarura rilevante e che ha svolto un ruolo sicuramente fecondo anche nel rapporto con le istituzioni, un confronto che c'è sempre stato, che è estremamento utile e importante.

Quindi io voglio ringraziare oggi chi ha lavorato, chi lavora a questo giornale, voglio augurare altrettanto, ma mi pare poco, perché siamo a salutare i 25 anni, io direi che sicuramente non ci sono problemi perchè vada molto più avanti, anche se i tempi cambiano e mettono a dura prova ciò che è e ciò che è stato, che ha bisogno di continua innovazione, ma che sono sicuro questo giornale riuscirà a trovare proprio per il rapporto fecondo che ha con la realtà e con il suo territorio. Grazie a chi ha fino ad oggi retto le sorti di questo giornale e auguri fecondi.

Il saluto del Sindaco di Prato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento