Convegno per i 25 anni di Toscana Oggi
stampa

«Sir/Regione», una vedetta sul territorio

SirRegione è un «laboratorio giornalistico» avviato, nel 2005 dal Sir, Servizio informazione religiosa (www.agensir.it ), con l'intento di «osservare e interpretare» il territorio anche nella sua dimensione regionale.

Parole chiave: toscanaoggi (295), sir (159), informazione (14), mass media (324)

SirRegione è un «laboratorio giornalistico» avviato, nel 2005 dal Sir, Servizio informazione religiosa (www.agensir.it ), con l'intento di «osservare e interpretare» il territorio anche nella sua dimensione regionale.

Sono note le attese e le preoccupazioni nei confronti delle istituzioni regionali che, alla luce del dibattito sul federalismo, sono sempre più sollecitate a rispondere alle esigenze di un territorio che è cambiato e ancora sta cambiando.

Al centro dell'attenzione di SirRegione sono dunque le Regioni con quelle preziose e irrinunciabili identità che trovano piena maturazione e visibilità solo nell'appartenenza allo Stato nazionale, nell'apertura all'Europa e al mondo.

Specifico obiettivo di SirRegione è la valorizzazione del patrimonio locale attraverso un'informazione che metta a confronto il pensiero della gente con il pensiero degli enti locali in riferimento, soprattutto, a «principi e valori non negoziabili» riferiti, in particolare, a famiglia, vita, educazione, scuola, giovani, lavoro, economia, povertà, immigrazione, ambiente, salute.

Fanno testo, in SirRegione, gli atti legislativi e amministrativi in fase di elaborazione o già definiti.

Si raccolgono al riguardo i pareri di esperti e di rappresentanti di organismi regionali cattolici ed ecclesiali, che valutano contenuti e prospettive del pensare e dell'agire istituzionale alla luce della dottrina sociale della Chiesa.

Si tratta di «un esercizio di pensiero» che, sempre nel rispetto delle regole e del linguaggio del giornalismo, chiama in campo differenti ruoli e responsabilità attivando un confronto trasparente sul bene comune.

Con tale «laboratorio», reso possibile dalla collaborazione di giornalisti corrispondenti da ogni regione e per la maggior parte provenienti dalle redazioni dei settimanali Fisc, si vuole offrire un'informazione che si affianchi a quelle regionali già esistenti, non in alternativa ma a integrazione.

Da qui lo sviluppo in diverse regioni di un'intesa professionale tra settimanali cattolici locali e SirRegione: in Toscana Oggi ha un autorevole riferimento essendo, questa, una testata regionale con grande esperienza nel campo. Analoga intesa é attiva in Umbria con il settimanale regionale La Voce.

Insieme si intende offrire, anche a livello nazionale, un contributo giornalistico «pensato» che aiuti a comprendere e valutare scelte politiche, legislative e amministrative che incidono nella vita del territorio con significativi riflessi in quella del Paese.

Oltre a servizi settimanali dedicati alle singole regioni, SirRegione propone periodicamente numeri monografici. Sono stati trattati temi quali gli oratori, il voto amministrativo agli immigrati, i pacs, i rifiuti, il Garante dell'infanzia e dell'adolescenza, il gioco d'azzardo, le politiche familiari regionali, il Corecom, le politiche per i giovani, la sicurezza sul lavoro, la sanità.

Molti di questi servizi monotematici sono ripresi da riviste specialistiche, osservatori universitari e organismi di informazione delle istituzioni regionali.

La scheda

I 20 anni del Sir, il Servizio informazione religiosa della Fisc
Spogliare l'informazione religiosa da quei “modelli” riduttivi che la selezionano, la divulgano, la interpretano con un'ottica esclusivamente ideologica, politica e partitica» perché si ritiene che «il fatto religioso anche dal punto di vista giornalistico, sia molto più complesso e chi lo legge debba essere soprattutto aiutato a comprenderlo nelle sue radici e nel suo significato profondo per trarne un libero giudizio». Così si leggeva nell'editoriale del primo numero del Sir, Servizio informazione religiosa, in data 13 gennaio 1989. Sono trascorsi venti anni e questa rimane la «filosofia» dell'agenzia nazionale cattolica (www.agensir.it ) i cui servizi presentiamo in sintesi.
SirItalia
È l'espressione «storica» del Sir che – promosso dalla Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) e sostenuto dalla Cei (Conferenza episcopale italiana) – ha mosso i suoi «pensieri e passi» nel 1987. Il primo numero porta la data del 13 gennaio 1989. Da settimanale è diventato bisettimanale, nel 1994 si è avviato il servizio quotidiano. Nello stesso anno Sir ha iniziato la sua avventura on line. Destinatari: o settimanali Fisc, o media cattolici, o media laici, o persone, comunità, associazioni, enti, istituzioni.
SirQuotidiano
Sir, dal 1994 on line, è stato tra i primi media ecclesiali a utilizzare Internet. Questa «esperienza informatica» ha consentito di dare avvio nello stesso anno al servizio quotidiano. Vengono trasmessi flash su fatti e problemi del giorno. Il servizio ha in osservazione il territorio, le realtà nazionali, europee e mondiali nonché l'attività della Santa Sede. La collaborazione con le redazioni dei settimanali Fisc consente di mettere in rete nazionale un'informazione locale di qualità. Al quotidiano si è affiancato dall'inizio del 2008 il servizio attualità, sempre con accesso libero.
SirEuropa
SirEuropa ha iniziato l'attività nel 2000 in risposta all'esigenza di rafforzare l'informazione sulla e della Chiesa cattolica in Europa. La professionalità e il «sentire ecclesiale» sono alla base di una esperienza di comunicazione, attenta anche alle altre confessioni cristiane e alle altre religioni, che, si sta sempre più inserendo nella realtà mediatica europea anche attraverso un sistematico confronto con le Istituzioni europee. Il servizio è anche quotidiano, in italiano e inglese.
SirRegione e altri
SirRegione è un servizio sul territorio attivo dal 2004. Si aggiungono i servizi fotografici e infografici, i dossier, la documentazione, le schede storiche, ecc.

«Sir/Regione», una vedetta sul territorio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento