Italia
stampa

ANT, UN AIUTO DALLA SPESA IN MACELLERIA: COINVOLTI OLTRE 110 NEGOZI DI FIRENZE E PROVINCIA

Parole chiave: ant (20), tumori (32), volontariato (316)

“Insieme al tuo macellaio potrai compiere un piccolo grande gesto” recita lo slogan della quarta “Giornata di solidarietà dei macellai per la Fondazione ANT” . Sabato 27 febbraio torna la storica iniziativa nata dalla collaborazione fra ANT ed esercenti dell'area fiorentina nel lontano 2002: oltre 110 macellerie di Firenze e provincia devolveranno il 5 per cento dell'incasso della giornata alla Delegazione Toscana della Fondazione ANT. Le botteghe partecipanti all'iniziativa saranno riconoscibili dalla locandina che esporranno. Una vera e propria “catena della solidarietà” che è stata resa possibile dalla collaborazione dell' Associazione Macellai-Cesec di Firenze e provincia e da Agiva di Pontassieve, le principali associazioni di rappresentanza della categoria.
Stamani nella sede della Cesec in via de'Ginori 16 è stata presentata questa rinnovata partnership. Erano presenti il presidente Vasco Tacconi il quale ha sottolineato che: “ Questa iniziativa sta diventando sempre più importante non solo per l'Ant a cui va il 5 per cento dell'incasso dell'intera giornata di sabato 27 febbraio, ma anche per noi che abbiamo pensato una cosa del genere. Tutto questo ci riempie davvero d'orgoglio. E poi pensate che questa raccolta fondi non ci è stata sollecitata nessuno, ma ogni singolo nostro associato ha espresso la volontà di contribuire con un gesto tangibile all'attività che questa Fondazione fa per il nostro territorio,”
Anche Enrico Vannini (presidente AGIVA-Federcarni) ha voluto chiosare il proprio intervento con queste parole: “Nonostante l'attuale crisi economica, anche quest'anno non ci siamo tirati indietro. Fate attenzione alla locandina che vedrete esposta nei negozi, questa è garanzia di serietà e di solidarietà”
“ANT e Associazione Macellai – ha detto il presidente del Consiglio comunale Eugenio Giani - sono due realtà espressive del cuore di Firenze: l'Associazione Macellai è più di una semplice associazione di categoria, è una componente storica del nostro territorio e i macellai fanno tutto con il cuore e per questo hanno abbracciato anche questa iniziativa e l'ANT come espressione dell'alta qualità della vita nella nostra città, grazie all'apporto del volontariato. Matrimonio fra un associazione che mette in campo 110 negozi e una delle realtà di assistenza e prevenzione più importanti del nostro territorio.
Il delegato della Toscana dell'Ant Luciano Pedini ha poi ringraziato tutti: “Un grazie di cuore – ha detto il fiduciario della Fondazione - all'Associazione Macellai e ai clienti che andranno a far la spesa sabato. ANT assiste tutti i Sofferenti fino all'ultimo respiro. Alla fine del 2008 ha siglato una convenzione con la Direzione Sanitaria del Meyer per l'assistenza dei più piccoli. Abbiamo bisogno di risorse proprio per continuare a mantenere in vita i nostri ODO-ANT e questa iniziativa ci aiuterà a continuare a tenere attivo il nostro servizio 24 ore su 24. Siamo presenti anche sul fronte della prevenzione con il progetto melanoma. Nel 2009 l'iniziativa con i macellai fiorentini – ha proseguito Pedini - ha portato alla Fondazione ANT 7.400 euro. Siamo fiduciosi nella possibilità di raccogliere anche quest'anno quei fondi che per noi sono ossigeno vitale. Questa sinergia fra le associazioni di categoria dei macellai e ANT ci permette anche di far conoscere sempre di più il grande lavoro che gli operatori sanitari ANT svolgono ogni giorno”
A Firenze è attivo l' ODO-ANT di Firenze-Prato-Pistoia, composto da 8 medici, 2 infermieri e 2 psicologhe che seguono 24 ore su 24 e per 365 giorni l'anno i sofferenti di tumore e le loro famiglie. ANT è attiva anche nei confronti dei piccoli malati di tumore grazie alla convenzione siglata alla fine del 2008 con la direzione sanitaria dell'Ospedale Pediatrico Meyer.
Chi volesse maggiori informazioni su ANT e sulle sue iniziative in Toscana può chiamare al numero 055.5000210.

ANT, UN AIUTO DALLA SPESA IN MACELLERIA: COINVOLTI OLTRE 110 NEGOZI DI FIRENZE E PROVINCIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento