Italia
stampa

CODICE DELLA STRADA, LE NUOVE NORME

È scontro tra il ministero dei trasporti e quello per l'interno sull'obbligo delle luci accese in autostrada per le auto. Secondo Lunardi la nuova norma è contenuta nel decreto, anche se il nuovo codice non la menzionava, introducendola solo per le moto (sempre e ovunque), ma per il Viminale, il provvedimento è lacunoso e di conseguenza sono state date disposizioni alla polizia della strada di non elevare contravvenzioni ai conducenti dei veicoli sorpresi con i fari spenti.
Queste le altre novità introdotte dal Consiglio dei Ministri il 20 giugno con un decreto-legge che, in considerazione dell'approssimarsi del periodo di ferie estive ed del conseguente aumento del flusso veicolare sulle strade, anticipa l'entrata in vigore di alcune disposizioni del nuovo codice finalizzate a migliorare i livelli di sicurezza della circolazione stradale.
In particolare, è previsto:
•l'uso dei proiettori anabbaglianti e delle luci di posizione per motocicli e ciclomotori anche nelle ore diurne;
•la possibilità di usare durante la guida apparecchi telefonici purchè dotati di auricolare;
•la riduzione del tasso alcolemico consentito che passa da 0,8 grammi a 0,5 grammi per litro;
•una più incisiva disciplina dei controlli a distanza delle infrazioni al Codice attraverso dispositivi tecnici, limitatamente all'accesso di velocità.
• Il nuovo codice della strada

CODICE DELLA STRADA, LE NUOVE NORME
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento