Italia
stampa

CONVEGNO CAV, LE TRE STRADE DELL'IMPEGNO DEL VOLONTARIATO PER LA VITA

Parole chiave: centri aiuto alla vita (13), vita (162), aborto (107)

Si è chiuso oggi a Roma il XXX Convegno dei Centri di aiuto alla vita che aveva come tema “Ascolta il cuore, accogli la vita”.
Nella sua relazione conclusiva, il presidente del Movimento per la vita (di cui gli oltre 300 Cav fanno parte) ha tracciato le linee strategiche dell'attività del volontariato per la vita nei prossimi mesi. «La prima urgenza con la quale abbiamo a che fare» ha detto Carlo Casini «è quella dell'obiezione di coscienza all'aborto. Dobbiamo organizzare un pool di giuristi capaci di garantire assistenza agli operatori sanitari che sempre più numerosi vengono trascinati in tribunale o vedono minacciato il posto di lavoro per la loro scelta e, al tempo stesso presentare una proposta di legge che sull'onda del recente pronunciamento del Consiglio d'Europa, chiarisca la liceità dell'obiezione per tutte le figure sanitarie, compresa quella dei farmacisti, che è già presente nella legge 194.
«Altro tema è quello della riforma dei consultori che, attraverso una legge nazionale (una proposta è già stata presentata dal Movimento insieme a tutte le altre associazioni familiari riunite nel Forum) renda evidente che se lo Stato rinuncia a punire l'aborto non rinuncia a manifestare il favor vitae sostenendo le donne in difficoltà per una gravidanza. E i consultori devono essere lo strumento per rendere evidente questa vicinanza delle Istituzioni. Da subito – aggiunge Casini – il Movimento dovrà farsi carico di una campagna rivolta alle Istituzioni nazionali e locali, ai medici ed alla società civile, per chiarire che già oggi, con l'attuale normativa, i consultori non hanno l'obbligo di rilasciare il documento per l'Ivg.
«Ma la madre di tutte le riforme è la riforma dell'articolo 1 del Codice Civile che deve riconoscere la capacità giuridica di ogni essere umano fin dal concepimento. Una grande bandiera dell'uguaglianza tra gli uomini. Anche su questo – ha concluso il presidente del Movimento – giacciono alla Camera ed al Senato delle proposte di legge trasversali. Nonostante la situazione politica dovremo trovare delle valide iniziative per rilanciare queste proposte»

CONVEGNO CAV, LE TRE STRADE DELL’IMPEGNO DEL VOLONTARIATO PER LA VITA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento