Italia
stampa

#CongressoFidae2017: Toccafondi (Miur), fondo paritarie passato da 272 a 573,4 milioni

Intervenendo stamani a Roma al congresso della Fidae (Federazione istituti di attività educative), il sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi ha rivendicato i «molti passi verso la parità» compiuti in questi quattro anni dal governo, ma ha ammesso che occorra anche un cambiamento culturale perché la parità scolastica diventi veramente tale.

Parole chiave: Scuole paritarie (155)
Studenti (Foto Sir)

Si è aperto questa mattina a Roma il congresso della Fidae (Federazione istituti di attività educative), «Quale scuola per il XXI secolo? Educatori e ragazzi del terzo millennio a confronto» (fino a domani). Dopo la proiezione di un video che ha dato volto e voce ai «protagonisti» della scuola – alunni, insegnanti, genitori –, la presidente nazionale Virginia Kaladich ha affermato che la scuola «ha il compito non tanto di trasmettere nozioni ma di appassionare». In Italia, ha ribadito, «manca una vera cultura della parità: occorre creare opportunità perché anche nel nostro Paese vi sia una vera libertà educativa». «Il Papa, che abbiamo incontrato ieri – ha concluso prima di presentare il sottosegretario al Miur Gabriele Toccafondi, che farà il punto sulla parità nella prima sessione dei lavori – ci ha incoraggiati ad andare avanti perché è in gioco il futuro delle nuove generazioni, per questo ci ha invitato a non mollare».

«In questi quattro anni si sono compiuti molti passi verso la parità, ma contro l’ideologia occorre un cambiamento culturale. La scuola non è un mero insieme di nozioni da apprendere; tra i 6 e i 18 anni costituisce un percorso educativo di crescita complessiva della persona», ha detto Gabriele Toccafondi, sottosegretario al Miur, nel suo intervento al Congresso Fidae. «In una stagione e in un Parlamento con un tasso ideologico molto elevato – afferma – ci siamo trovati a dare ragioni su cosa sia la parità scolastica perché in materia c’è molta ignoranza o conoscenza per sentito dire. Occorre spiegare usando numeri, esperienza, cultura e la nostra Costituzione. Passi fondamentali sono sati fatti ma dobbiamo continuare a lavorare insieme». Nel 2013-2014, spiega il sottosegretario Miur, «eravamo partiti con bilancio previsionale di contributo annuale statale alle scuole paritarie di 272 milioni di euro. Ora siamo riusciti a stabilizzare il fondo di 502 milioni mettendolo in sicurezza di qui in avanti». In più, prosegue, «abbiamo aggiunto 50 milioni come fondo ad hoc per le materne e e un fondo stabile duraturo di 23,4 milioni di euro per la disabilità, 2 mila euro per ogni ragazzo, che vanno direttamente alla scuola». Toccafondi tira le somme: «il totale è di 573,4 milioni, ma resta tanta strada da fare».

Fonte: Sir
#CongressoFidae2017: Toccafondi (Miur), fondo paritarie passato da 272 a 573,4 milioni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento