Italia
stampa

Connessione lenta? Ecco come rimediare

ADSL o fibra lenta: da cosa dipende e come risolvere il problema. Scopri le possibili cause e naviga in rete senza intoppi

Percorsi: Commercio - Economia
Connessione lenta? Ecco come rimediare

ADSL o fibra lenta? Ecco come rimediare

Al giorno d’oggi le connessioni internet possono raggiungere velocità davvero elevate. Per esempio, con un collegamento fibra FTTH puoi arrivare alla velocità massima di 1 Gigabit in download e 100 Megabit in upload. Con la fibra mista FTTC puoi raggiungere 200 Megabit in download e 20 Megabit in upload. Chi abita in zona non servite dalla fibra dovrà invece optare per la tradizionale ADSL e navigare ad una velocità massima di 20 Megabit in download e 1 in upload. Non molto, ma comunque un’esperienza di navigazione accettabile. In ogni caso, chi attiva una linea internet adsl non si aspetta prestazioni straordinarie. Quando invece la connessione è più lenta del previsto, allora insorge il problema. Vediamo tutto quello che si deve fare per comprendere le cause del rallentamento e risolvere il problema di conseguenza.

Connessione lenta: i limiti delle tecnologie

Prima di tutto bisogna escludere che si tratti di un problema relativo al tipo di tecnologia di rete utilizzata. Come abbiamo accennato prima, l’adsl non garantisce prestazioni molto alte, quindi una connessione adsl risulterà comunque lenta nei seguenti casi: - Download o upload di file molto grandi - Streaming di contenuti in alta definizione (4K) - Videogiochi online - Uso della rete internet da parte di più utenti contemporaneamente Se hai una linea adsl e riscontri queste difficoltà, allora il tuo problema riguarda esclusivamente la tecnologia. Quello che ti consigliamo di fare è passare ad una tecnologia più performante come la fibra (FTTH o FTTC), che consente di raggiungere velocità elevate e di utilizzare la rete senza rallentamenti o disservizi fastidiosi. Ricorda infatti che, anche ai suoi massimi livelli, l’adsl tradizionale non può andare oltre i 20 Megabit in download. Per scegliere l’offerta migliore disponibile puoi utilizzare i comparatori online, che operano un confronto delle tariffe adsl e fibra gratuitamente e ti permettono di scegliere la soluzione più adatta in base alla copertura presente al tuo indirizzo. In questo modo potrai verificare velocemente quali tecnologie sono disponibili nella tua zona e attivare l’offerta internet casa più veloce e conveniente per te.

Verifica la velocità attuale con lo speed test

Aldilà della tecnologia utilizzata, una connessione lenta è un problema molto comune, che si può verificare anche con infrastrutture a fibra ottica. Prima di tutto bisogna confrontare la velocità “nominale” con quella reale e vedere quanta differenza c’è tra le due metriche. Se i valori sono molto distanti, allora c’è qualcosa che non va. Grazie allo speed test, uno strumento gratuito che trovi facilmente online, puoi accedere ad una panoramica completa sulle prestazioni della tua connessione internet. In particolare il test ti restituirà i seguenti valori: - Velocità in download (Mbps) - Velocità in upload (Mbps) - Latenza di connessione (ms) Analizzando questi parametri, potrai capire se c’è un problema da sistemare. Vediamo in breve come valutare i dati ottenuti con lo speed test. La velocità in download e upload deve avvicinarsi il più possibile ai valori massimi della tecnologia di rete che state usando (ad esempio fibra ottica FTTH, FTTC oppure ADSL ecc.). Vale l’opposto per quello che riguarda la latenza: più il valore è basso (prossimo allo zero), più la tua connessione è veloce. Per una migliore affidabilità del test si consiglia di effettuare l’analisi in vari momenti della giornata usando dispositivi differenti. Un altro suggerimento è quello di effettuare il test sia con il collegamento wi-fi sia con un cavo ethernet, in modo da isolare le (eventuali) problematiche relative alla connessione wi-fi.

Connessione lenta: cause e possibili rimedi

Se dopo aver effettuato lo speed test ti accorgi che le prestazioni della tua linea internet sono molto più basse di quanto dovrebbero essere (ovvero la velocità effettiva è nettamente inferiore a quella “nominale”), ecco che insorge la vera problematica. I fattori che portano ad un rallentamento della rete possono essere numerosi: è bene verificare tutti gli elementi che potrebbero influenzare negativamente le prestazioni internet e procedere un passo alla volta. Ecco cosa puoi fare: - Contatta il supporto tecnico dell’operatore: segnala tempestivamente il malfunzionamento così che il provider possa accertare lo stato della rete internet nella tua zona. A volte il problema riguarda anche altri utenti e viene preso in carico da tecnici dedicati. - Verifica se ci sono dei limiti nella velocità di connessione: per sfruttare la velocità massima alcuni pacchetti richiedono l’attivazione di un’opzione specifica. In questo modo puoi rimuovere facilmente il limite imposto dall’operatore e navigare a velocità elevate senza problemi. - Controlla la connessione wi-fi della tua abitazione: il problema potrebbe essere legato alla rete wi-fi di casa. Effettua uno speed test usando un dispositivo collegato tramite cavo, così da scoprire se il wi-fi funziona correttamente. - Controlla che il modem/router funzioni in modo corretto: se il dispositivo è stato fornito dal provider ti basterà contattare l’assistenza e richiedere un test del modem da remoto. Se l’apparecchio è di tua proprietà potrà essere necessario effettuare un reset dell’apparecchio o eventualmente sostituirlo. - Verifica se sono presenti accessi non autorizzati alla rete: la lentezza della linea internet potrebbe essere causata da utenti non autorizzati che accedono alla rete violando i sistemi di sicurezza. Puoi facilmente controllare se sono presenti degli “intrusi” seguendo le istruzioni fornite dal manuale del router. - Interrompi i download in corso: per evitare la saturazione della banda metti in pausa gli eventuali download, in modo da accertare con sicurezza l’origine del rallentamento. - Controlli i dispositivi di accesso alla rete: a volte il problema può riguardare il pc, tablet o laptop con cui effettui l’accesso ad internet. Assicurati che il device sia perfettamente funzionante, in modo da escludere questa possibilità. La causa scatenante potrebbe nascondersi in ognuno di questi aspetti! Se le verifiche svolte sono andate a buon fine e il problema persiste, forse dovresti valutare un cambio operatore.

Fonte: Comunicato stampa
Connessione lenta? Ecco come rimediare
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento