Italia
stampa

GIORNATA RIFUGIATO: ANCI E CENSIS, PRIMO RAPPORTO SUL SISTEMA D'ASILO IN ITALIA, 11 MILA ACCOLTI DAL 2001

Sono circa 11.000, dal 2001, gli stranieri accolti nel Sistema pubblico di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, in maggioranza giovani tra i 26 e i 30 anni provenienti soprattutto da Eritrea, Somalia, Etiopia, Turchia e Sudan. Sono alcuni dei dati resi noti questa mattina, in occasione della Conferenza che l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha organizzato per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato, in un documento contenente le anticipazioni del primo rapporto annuale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, elaborato dall'Anci (Associazione nazionali comuni italiani) in collaborazione con il Censis.

Il documento, si pone come obiettivo “di analizzare l'evoluzione del fenomeno dell'asilo, di individuare le problematiche irrisolte, evidenziare le buone pratiche e descrivere lo scenario normativo che regola le presenze dei richiedenti asilo in Italia”. Risultano essere quindi 95 gli Enti locali titolari di 102 progetti territoriali per un totale di 2.428 posti in accoglienza disponibili, tra cui 62 province italiane su 103, nelle quali si concentra il 76% della popolazione italiana e l'83% dei richiedenti asilo e rifugiati.

Dal prossimo ottobre Anci e Censis pubblicheranno annualmente un Rapporto completo sul Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.
Sir

GIORNATA RIFUGIATO: ANCI E CENSIS, PRIMO RAPPORTO SUL SISTEMA D'ASILO IN ITALIA, 11 MILA ACCOLTI DAL 2001
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento