Italia
stampa

Giornalista molestata: Greta Beccaglia ha presentato denuncia in questura

Già individuato dalla polizia il responsabile. L’Associazione stampa Toscana e l’Ussi pronti a costituirsi parte civile

Percorsi: Giornalisti - Violenza
Giornalista molestata: Greta Beccaglia ha presentato denuncia in questura

La giornalista di Toscana Tv Greta Beccaglia che sabato scorso, al termine della partita Empoli-Fiorentina è stata molesta da un tifoso mentre era in diretta con la trasmissione sportiva dell’emittente, si è presentata in questura dove ha presentata denuncia nei confronti dell’uomo che era stato ripreso dalle telecamere. Tantissimi i messaggi di solidarietà arrivati alla giovane giornalista, alla quale anche Toscana Oggi fa arrivare la sua vicinanza. 

Intanto l’Associazione stampa Toscana e l’Ussi, l’Unione stampa sportiva italiana della Toscana hanno annunciato di essere pronti a costituirsi parte civile se sarà avviato un procedimento a carico del  responsabile della molestia, ai limiti della violenza. Il presidente dell'Ast, Sandro Bennucci, e il presidente del gruppo giornalisti sportivi, Franco Morabito, esprimono nuova solidarietà a Greta Beccaglia e ribadiscono la condanna dell'inqualificabile gesto. "È intollerabile – ha detto Bennucci – che episodi di molestia sessista accadano attorno ad un evento sportivo nei confronti di chi sta facendo il proprio lavoro, proprio all'indomani della giornata in cui tutti hanno espresso il proprio impegno contro la violenza sulle donne. Della vicenda è stata investita la Commissione pari opportunità della Fnsi. Rivolgo anche un appello perché le aziende editoriali, e gli stessi conduttori delle trasmissioni, garantiscano, nell'ambito dell'organizzazione del lavoro, la massima sicurezza degli operatori dell'informazione, ed in particolare delle colleghe, nei servizi in prima linea, dove simili atti potrebbero sciaguratamente ripetersi ".

Fonte: Tog
Giornalista molestata: Greta Beccaglia ha presentato denuncia in questura
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento