Italia
stampa

IMMIGRAZIONE: MONS. MARCHETTO, RESPINGIMENTI IN MARE VIOLANO DIRITTI UMANI

Parole chiave: migranti (90), immigrazione (22)

“Confermo la mia posizione di condanna a chi non osserva il principio di non refoulement, che sta alla base del trattamento” per i migranti che “fuggono da persecuzione”: lo ribadisce l'arcivescovo Agostino Marchetto, segretario del Pontificio Consiglio per la pastorale dei migranti e degli itineranti, nel suo intervento al seminario internazionale di studi storici “Da Roma alla terza Roma” che si apre domani in Campidoglio. Nel testo anticipato oggi alla stampa mons. Marchetto affronta di nuovo il tema dei respingimenti verso la Libia delle imbarcazioni dei migranti nel Mediterraneo, che violano, tra l'altro, la Dichiarazione universale dei diritti umani. “Mi domando se in tempo in pace non si riesce a far rispettare tale principio fondamentale del diritto internazionale comunitario – afferma -, come si farà a richiederne l'osservanza in tempo di guerra. La domanda si può estendere alla questione della protezione dei civili durante i conflitti, che viene così indebolita nella sua radice comune umanitaria”.
Sir

IMMIGRAZIONE: MONS. MARCHETTO, RESPINGIMENTI IN MARE VIOLANO DIRITTI UMANI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento