Italia
stampa

IMMIGRAZIONE, NUOVA TRAGEDIA NEL CANALE DI SICILIA

Parole chiave: immigrati (728)

Nel Canale di Sicilia torna l'allarme naufragi lungo le rotte dell'immigrazione clandestina. Stamani è giunto a Porto Empedocle il pattugliatore Sirio della Marina Militare che ieri ha recuperato 13 cadaveri nelle acque a sud di Pantelleria. A bordo dell'unità militare si trovano anche i 27 naufraghi, tra cui sette donne, soccorsi giovedì pomeriggio da un peschereccio di Mazara del Vallo. Per i superstiti è stata allestita una tensostruttura dove saranno sottoposti alle cure sanitarie, prima di essere trasferiti in un centro di accoglienza. Ma l'emergenza sbarchi prosegue senza sosta lungo tutte le coste dell'isola. Sempre oggi, nel sud del siracusano, sono stati intercettati altri due barconi con a bordo 50 clandestini. Gli immigrati sono già stati raggiunti e trasbordati su una motovedetta della Guardia di Finanza. A questi si aggiungono i quaranta immigrati soccorsi ieri dalla guardia costiera 33 miglia a sud di Lampedusa. E in questi giorni l'emergenza coinvolge anche a Malta, dove nella notte ventotto persone sono sbarcate nel nord dell'isola.

IMMIGRAZIONE, NUOVA TRAGEDIA NEL CANALE DI SICILIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento