Italia
stampa

ISLAM: MOSCHEA COLLE; MONS.BUONCRISTIANI, PROBLEMA INTERETNICO

"Il centro culturale islamico non è un problema interreligioso, ma è una questione interetnica e di contrapposizione tra forze politiche". Lo ha detto l' arcivescovo di Siena, monsignor Antonio Buoncristiani, intervenendo alla seduta del consiglio comunale di Colle Val d' Elsa, il comune del senese che ospiterà una grande moschea con annesso centro islamico. Buoncristiani ha poi aggiunto: "Non comprendo l'attenzione e la rilevanza prestata a questo progetto rispetto al comportamento tenuto verso realtà simili e che, forse, avrebbero richiesto maggiore attenzione". L'arcivescovo ha poi rilevato come sia stato un errore "presentare il nuovo centro islamico di Colle Val d'Elsa come un progetto di sviluppo: questo elemento non poteva non produrre tensioni". Infine, Buoncristiani ha rivolto un appello ad abbassare i toni della questione: "Non esprimo un giudizio, difendo e rispetto l' assoluta libertà di fede di tutte le religioni e ritengo che il vero elemento centrale sia il percorso di integrazione interetnica avviato, che sarà molto complesso e delicato. Per questo motivo, è necessario abbassare i toni ed affrontare la situazione con coscienza, in un clima di dialogo e di mediazione, consapevoli dei limiti che, tuttavia, esistono". (ANSA)

ISLAM: MOSCHEA COLLE; MONS.BUONCRISTIANI, PROBLEMA INTERETNICO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento