Italia
stampa

Il centrodestra conquista anche la Basilicata

Il centrodestra vince anche in Basilicata, regione che negli ultimi 20 anni era stata governata dal centrosinistra.

Percorsi: Elezioni - Politica
Vito Bardi (dal suo profilo facebook)

Vito Bardi (centrodestra), 68 anni, ex generale della Guardia di Finanza, è stato eletto presidente della Regione con 124.716 voti, pari al 42,2%. Al secondo posto Carlo Trerotola (Centrosinistra; con 97.866 voti, pari al 33,11%), poi Antonio Mattia (M5S; con 60.070 voti pari al 20,32) e Valerio Tramutoli (Basilicata possibile; con 12.912 pari al 4,37%).

Primo partito il M5S con il 20,27% (ma ha dimezzato i consensi rispetto alle politiche, quando aveva il 44,35%), seguito da Lega (19,15%) e Forza Italia (9,15%).

Sono 20 i consiglieri eletti che popoleranno il nuovo consiglio regionale della Basilicata eletto nel corso della consultazione elettorale di ieri. Cinque le riconferme: Giovanni Perrino e Gianni Leggieri del Movimento Cinque Stelle ed i dem Mario Polese, Roberto Cifarelli e Marcello Pittella. Nel dettaglio il parlamentino sarà così composto: - 6 della Lega: Francesco Fanelli, Carmine Cicala, Massimo Zullino, Tommaso Coviello, Donatella Merra e Pasquale Cariello; - 3 di Forza Italia: Francesco Cupparo, Francesco Piro e Rocco Leone; - 3 del M5S: Gianni Leggieri, Gino Giorgetti e Gianni Perrino; - 2 di Comunità democratiche-Pd: Mario Polese e Roberto Cifarelli; - 2 per Avanti Basilicata: Marcello Pittella (ex governatore) e Luca Braia (assessore esterno all'Agricoltura nella precedente legislatura); - 1 per Fratelli d'Italia: Giovanni Vizziello; - 1 per Idea: Vincenzo Baldassarre; - 1 per Bardi presidente: Piergiorgio Quarto. Un posto in consiglio spetta anche a Carlo Trerotola, candidato governatore del centrosinistra.

Fonte: Agenzia Dire
Il centrodestra conquista anche la Basilicata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento