Italia
stampa

Dal n. 3 del 22 gennaio 2006

Il sistema bancario toscano

In Toscana oltre 2 mila sportelli di 61 istituti
Sono 61 le banche operanti in Toscana con 2 mila 278 sportelli, erano 58 alla fine del 2000. Nel dettaglio il sistema bancario toscano è costituito da 22 banche spa (1845 sportelli), 3 banche popolari (179 sportelli), 36 banche di credito cooperativo (250 sportelli), 4 sportelli di banche estere. I comuni serviti dalle banche sono 276.

Pur essendo una banca con un forte radicamento nel territorio toscano il Monte dei Paschi di Siena (MPS) ha assunto nel tempo una configurazione di gruppo bancario, finanziario e assicurativo sempre più proiettato su scala nazionale e internazionale. Secondo gli indicatori, il gruppo MPS rappresenta da solo dalla metà ai due terzi dell'intero sistema di banche che hanno sede legale in Toscana. Le componenti bancarie del Monte: la capogruppo Banca MPS, la Banca Toscana, la Banca per l'impresa che recentemente ha riunito MPSMerchant (già Mediocredito Toscano), MPS BancaVerde (già Istituto Nazionale di Credito Agrario) e MPS Finance. Negli anni Novanta si erano aggiunte le acquisizioni della Banca Steinhauslin (poi incorporata) e della CR Prato poi ceduta alla Popolare di Vicenza.

Poste Italiane spa è prima in Toscana con 1.096 agenzie, seguita da MPS (397 sportelli) e Banca Toscana (322 sportelli).

La Banca Cr Firenze (già Cassa di Risparmio di Firenze», con 295 sportelli, prima tra le casse toscane, è la capofila di un gruppo che comprende le Casse di Pistoia e Pescia, della Spezia, di Mirandola, Orvieto e Civitavecchia. Del gruppo Banca CR Firenze fanno parte società di servizi e di prodotti, oltre a Findomestic (a metà con la francese Paribas), azienda leader per il credito al consumo che negli ultimi anni è cresciuta notevolmente.

In crescita anche le Banche di Credito Cooperativo, BCC, conosciute fin dai primi anni del'900 come Casse Rurali ed Artigiane, poi ribattezzate dalla legge bancaria del 1993. Sono ispirate ai principi della solidarietà cooperativa e la promozione dell'economia locale. I soci, tutti residenti nella zona di competenza, hanno tra loro uguali diritti, a prescindere dal numero di quote del capitale sociale posseduto da ciascuno. Infatti, nelle delibere assembleari, vale il principio del voto capitario (una testa, un voto). La rete imprenditoriale comprende, tra le altre, Banca Agrileasing (locazione finanziaria), Aureogestioni (fondi comuni), Assimoco e Assimoco Vita (ramo assicurativo e previdenziale).

Banca Etruria nasce da numerose fusioni ed incorporazioni fra Banche popolari più che centenarie: nel 1971, la Banca Mutua Popolare Aretina, nucleo storico di Banca Etruria, si aggrega con le Popolari Senese e di Livorno, creando la Banca Popolare dell'Etruria. Superando la soglia regionale, è stata realizzata un'ulteriore unione con le Popolari di Pontevalleceppi, di Cagli e di Gualdo Tadino. L'avvenimento fondamentale che ha portato alla costituzione dell'attuale Banca Etruria è stata la fusione fra Banca Popolare dell'Etruria e la Banca Popolare dell'Alto Lazio, avvenuta il 31 dicembre 1988. La banca si è poi sviluppata nell'Italia Centrale con l'espansione della rete commerciale nelle regioni Lazio, Abruzzo, Toscana, Umbria, Marche e si è stabilita una presenza anche a Milano.
Vantano tradizioni ultracentenarie anche le Banche Popolari di Cortona e di Lajatico, molto radicate sul territorio.
Un caso particolare è rappresentato dalla Cassa di Risparmio di Pisa, storico istituto bancario attivo nelle province tirreniche della Toscana, ceduta qualche anno fa alla Banca Popolare di Lodi, ora Banca Popolare Italiana (BPI), insieme alle Casse consorelle di Lucca e di Livorno, con le quali formava il Gruppo delle Casse del Tirreno. Secondo un'interrogazione presentata al Senato nel novembre scorso, la cessione avrebbe indebolito la Cassa di Pisa dal punto di vista operativo, con tagli del personale dai circa 700 dipendenti del 2000 agli attuali 440. Alle Casse del Tirreno sono dedicate anche sei pagine dell'ordinanza con cui il gip Forleo ha ordinato l'arresto di Giampiero Fiorani, grande capo di Bpi, che con l'allora Popolare di Lodi aveva conquistato le casse della costa toscana. Sotto i riflettori la cessione di 54 immobili delle Casse di Livorno, Pisa e Lucca.

Il ruolo delle banche è essenziale per superare le difficoltà dell'economia toscana. «Una ripresa del tessuto economico regionale non può che passare da una politica attenta del credito – dice Roberto Pistonina, segretario generale della Fiba, il sindacato dei bancari della Cisl – Le aziende hanno la necessità di avere un credito attento alle loro esigenze. Quindi un settore creditizio che non sia attento alla speculazione pura e semplice, ma anche alle realtà territoriali».
Ennio Cicali

I gruppi
Ecco i principali istituti bancari con sede generale in Toscana, secondo i gruppi di appartenenza.
GRUPPO MPS
Proprietà: Fondazione Mps 49%, Hopa 3,0%, Caltagirone 4,72%, Unicoop 2,99%)
Totale raccolta : 188.000 milioni di €
Filiali: 1.840
Dipendenti: 27.000
• BANCA MPS - Siena
• BANCA TOSCANA - Firenze
• BANCA PER L'IMPRESA - Firenze
• MPS FINANCE BANCA MOBILIARE - Siena
• MPS GESTIONE CREDITI BANCA - Siena
• MPS LEASING & FACTORING - Siena
• BANCA AGRICOLA MANTOVANA - Mantova
• MPS BANCA PERSONALE - Lecce
GRUPPO CARISMI
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato 70%, Cattolica Assicurazioni 25%, 3.598 soci 5%.
Raccolta totale: 4.474 milioni di e
Filiali: 93
• CASSA DI RISPARMIO SAN MINIATO - San Miniato
• BANCA SINTESI - Milano
• BANCO DI LUCCA - Lucca
GRUPPO BANCA CR FIRENZE
Proprietà: Ente Cassa R. Firenze 43,13%, San Paolo Imi 18,66 %, Bnp Paribas 6,55%, Fondazione C. R. Spezia 3,93%, Fondazione C.R. Pistoia e Pescia 3,70%, Gruppo Banca Carige 2,48%, altri 22,56%
Filiali: oltre 500
Raccolta: 35.627 milioni di e
• BANCA CR FIRENZE - Firenze
• CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA - Pistoia
• FINDOMESTIC BANCA - Firenze
• CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO
• CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA
• CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA
• CASSA DI RISPARMIO DELLA SPEZIA
GRUPPO BIPIELLE
Filiali: 950
Raccolta totale : 37.900 milioni di e
Dipendenti: 8.659.
La Banca Popolare di Lodi è diventata nel 2005 Banca Popolare Italiana. Attraverso la società Reti Bancarie Holding, detiene numerose banche (come Popolare Crema, Popolare Cremona, Popolare Mantova, Banca Caripe...)
• CASSA DI RISPARMI DI LIVORNO - Livorno
• CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI PISA - Pisa
FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE CREDITO COOPERATIVO
La Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo, con sede a Ponte a Ema (Fi) è una cooperativa con funzioni consortili ed è l'associazione di categoria delle Banche di Credito Cooperativo della Toscana. Riunisce 33 banche con 233 sportelli in nove province toscane. Ad Arezzo sono 2, a Firenze 7, a Grosseto 4, a Livorno 1, a Lucca 2, a Pisa 2, a Pistoia 7, a Prato 1 e a Siena 6. Associata anche una Banca di Città della Pieve (Trasimeno Orvietano).
GRUPPO CARIGE
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 43,3%, Cnce 11,1%, WestLB 5,8% altri 39,8
Filiali: 496
Raccolta totale : 32.653 milioni di e
Il gruppo comprende oltre a Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova e Imperia) anche Cassa Risparmio Savona e Banca Cesare Ponti
• BANCA DEL MONTE - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA - Carrara
GRUPPO BANCA POPOLARE VICENZA
Filiali: 500
Raccolta totale: 19.067 milioni di e
Dipendenti: 4.500
Il Gruppo detiene anche la Banca Popolare di Vicenza e la Banca Nuova.
• CARIPRATO - Prato
• CASSA RISPARMIO VOLTERRA - Volterra
Proprietà: Fondazione CR Volterra 75%, Carismi 20%, Fondazione CR S. Miniato 5%.
Filiali: 62
Dipendenti: 443
Raccolta totale : 1.935 milioni di e
• BANCA ETRURIA - Arezzo
Proprietà: azionariato di 75 mila soci, nessuno dei quali ha più dello 0,5%
Filiali: 162
Dipendenti: 1.805
Raccolta diretta : 4.274 milioni di e.
• BANCA POPOLARE DI CORTONA - Cortona
Soci: 1.996
Filiali: 8
Raccolta totale : 228.771.000 e.
Dipendenti: 57
• BANCA POPOLARE DI LAJATICO - Lajatico (Pi)
Soci: 4.000
Filiali: 9
Dipendenti: 75
• BANCA FEDERICO DEL VECCHIO - Firenze

In Toscana oltre 2 mila sportelli di 61 istituti
Sono 61 le banche operanti in Toscana con 2 mila 278 sportelli, erano 58 alla fine del 2000. Nel dettaglio il sistema bancario toscano è costituito da 22 banche spa (1845 sportelli), 3 banche popolari (179 sportelli), 36 banche di credito cooperativo (250 sportelli), 4 sportelli di banche estere. I comuni serviti dalle banche sono 276.

Pur essendo una banca con un forte radicamento nel territorio toscano il Monte dei Paschi di Siena (MPS) ha assunto nel tempo una configurazione di gruppo bancario, finanziario e assicurativo sempre più proiettato su scala nazionale e internazionale. Secondo gli indicatori, il gruppo MPS rappresenta da solo dalla metà ai due terzi dell'intero sistema di banche che hanno sede legale in Toscana. Le componenti bancarie del Monte: la capogruppo Banca MPS, la Banca Toscana, la Banca per l'impresa che recentemente ha riunito MPSMerchant (già Mediocredito Toscano), MPS BancaVerde (già Istituto Nazionale di Credito Agrario) e MPS Finance. Negli anni Novanta si erano aggiunte le acquisizioni della Banca Steinhauslin (poi incorporata) e della CR Prato poi ceduta alla Popolare di Vicenza.

Poste Italiane spa è prima in Toscana con 1.096 agenzie, seguita da MPS (397 sportelli) e Banca Toscana (322 sportelli).

La Banca Cr Firenze (già Cassa di Risparmio di Firenze», con 295 sportelli, prima tra le casse toscane, è la capofila di un gruppo che comprende le Casse di Pistoia e Pescia, della Spezia, di Mirandola, Orvieto e Civitavecchia. Del gruppo Banca CR Firenze fanno parte società di servizi e di prodotti, oltre a Findomestic (a metà con la francese Paribas), azienda leader per il credito al consumo che negli ultimi anni è cresciuta notevolmente.

In crescita anche le Banche di Credito Cooperativo, BCC, conosciute fin dai primi anni del'900 come Casse Rurali ed Artigiane, poi ribattezzate dalla legge bancaria del 1993. Sono ispirate ai principi della solidarietà cooperativa e la promozione dell'economia locale. I soci, tutti residenti nella zona di competenza, hanno tra loro uguali diritti, a prescindere dal numero di quote del capitale sociale posseduto da ciascuno. Infatti, nelle delibere assembleari, vale il principio del voto capitario (una testa, un voto). La rete imprenditoriale comprende, tra le altre, Banca Agrileasing (locazione finanziaria), Aureogestioni (fondi comuni), Assimoco e Assimoco Vita (ramo assicurativo e previdenziale).

Banca Etruria nasce da numerose fusioni ed incorporazioni fra Banche popolari più che centenarie: nel 1971, la Banca Mutua Popolare Aretina, nucleo storico di Banca Etruria, si aggrega con le Popolari Senese e di Livorno, creando la Banca Popolare dell'Etruria. Superando la soglia regionale, è stata realizzata un'ulteriore unione con le Popolari di Pontevalleceppi, di Cagli e di Gualdo Tadino. L'avvenimento fondamentale che ha portato alla costituzione dell'attuale Banca Etruria è stata la fusione fra Banca Popolare dell'Etruria e la Banca Popolare dell'Alto Lazio, avvenuta il 31 dicembre 1988. La banca si è poi sviluppata nell'Italia Centrale con l'espansione della rete commerciale nelle regioni Lazio, Abruzzo, Toscana, Umbria, Marche e si è stabilita una presenza anche a Milano.
Vantano tradizioni ultracentenarie anche le Banche Popolari di Cortona e di Lajatico, molto radicate sul territorio.
Un caso particolare è rappresentato dalla Cassa di Risparmio di Pisa, storico istituto bancario attivo nelle province tirreniche della Toscana, ceduta qualche anno fa alla Banca Popolare di Lodi, ora Banca Popolare Italiana (BPI), insieme alle Casse consorelle di Lucca e di Livorno, con le quali formava il Gruppo delle Casse del Tirreno. Secondo un'interrogazione presentata al Senato nel novembre scorso, la cessione avrebbe indebolito la Cassa di Pisa dal punto di vista operativo, con tagli del personale dai circa 700 dipendenti del 2000 agli attuali 440. Alle Casse del Tirreno sono dedicate anche sei pagine dell'ordinanza con cui il gip Forleo ha ordinato l'arresto di Giampiero Fiorani, grande capo di Bpi, che con l'allora Popolare di Lodi aveva conquistato le casse della costa toscana. Sotto i riflettori la cessione di 54 immobili delle Casse di Livorno, Pisa e Lucca.

Il ruolo delle banche è essenziale per superare le difficoltà dell'economia toscana. «Una ripresa del tessuto economico regionale non può che passare da una politica attenta del credito – dice Roberto Pistonina, segretario generale della Fiba, il sindacato dei bancari della Cisl – Le aziende hanno la necessità di avere un credito attento alle loro esigenze. Quindi un settore creditizio che non sia attento alla speculazione pura e semplice, ma anche alle realtà territoriali».
Ennio Cicali

I gruppi
Ecco i principali istituti bancari con sede generale in Toscana, secondo i gruppi di appartenenza.

GRUPPO MPS
Proprietà: Fondazione Mps 49%, Hopa 3,0%, Caltagirone 4,72%, Unicoop 2,99%)
Totale raccolta: 188.000 milioni di €
Filiali: 1.840
Dipendenti: 27.000
• BANCA MPS - Siena
• BANCA TOSCANA - Firenze
• BANCA PER L'IMPRESA - Firenze
• MPS FINANCE BANCA MOBILIARE - Siena
• MPS GESTIONE CREDITI BANCA - Siena
• MPS LEASING & FACTORING - Siena
• BANCA AGRICOLA MANTOVANA - Mantova
• MPS BANCA PERSONALE - Lecce

GRUPPO CARISMI
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato 70%, Cattolica Assicurazioni 25%, 3.598 soci 5%.
Raccolta totale: 4.474 milioni di e
Filiali: 93
• CASSA DI RISPARMIO SAN MINIATO - San Miniato
• BANCA SINTESI - Milano
• BANCO DI LUCCA - Lucca

GRUPPO BANCA CR FIRENZE
Proprietà: Ente Cassa R. Firenze 43,13%, San Paolo Imi 18,66 %, Bnp Paribas 6,55%, Fondazione C. R. Spezia 3,93%, Fondazione C.R. Pistoia e Pescia 3,70%, Gruppo Banca Carige 2,48%, altri 22,56%
Filiali: oltre 500
Raccolta: 35.627 milioni di e
•
BANCA CR FIRENZE - Firenze
•
CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA - Pistoia
• FINDOMESTIC BANCA - Firenze
• CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO
• CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA
• CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA
• CASSA DI RISPARMIO DELLA SPEZIA

GRUPPO BIPIELLE
Filiali: 950
Raccolta totale: 37.900 milioni di e
Dipendenti: 8.659.
La Banca Popolare di Lodi è diventata nel 2005 Banca Popolare Italiana. Attraverso la società Reti Bancarie Holding, detiene numerose banche (come Popolare Crema, Popolare Cremona, Popolare Mantova, Banca Caripe...)
• CASSA DI RISPARMI DI LIVORNO - Livorno
• CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI PISA - Pisa

FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE CREDITO COOPERATIVO
La Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo, con sede a Ponte a Ema (Fi) è una cooperativa con funzioni consortili ed è l'associazione di categoria delle Banche di Credito Cooperativo della Toscana. Riunisce 33 banche con 233 sportelli in nove province toscane. Ad Arezzo sono 2, a Firenze 7, a Grosseto 4, a Livorno 1, a Lucca 2, a Pisa 2, a Pistoia 7, a Prato 1 e a Siena 6. Associata anche una Banca di Città della Pieve (Trasimeno Orvietano).

GRUPPO CARIGE
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 43,3%, Cnce 11,1%, WestLB 5,8% altri 39,8 Filiali: 496 Raccolta totale: 32.653 milioni di e
Il gruppo comprende oltre a Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova e Imperia) anche Cassa Risparmio Savona e Banca Cesare Ponti
• BANCA DEL MONTE - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA - Carrara

GRUPPO BANCA POPOLARE VICENZA
Filiali: 500 Raccolta totale: 19.067 milioni di e Dipendenti: 4.500
Il Gruppo detiene anche la Banca Popolare di Vicenza e la Banca Nuova.
• CARIPRATO - Prato

• CASSA RISPARMIO VOLTERRA - Volterra
Proprietà: Fondazione CR Volterra 75%, Carismi 20%, Fondazione CR S. Miniato 5%. Filiali: 62 Dipendenti: 443 Raccolta totale: 1.935 milioni di e

• BANCA ETRURIA - Arezzo
Proprietà: azionariato di 75 mila soci, nessuno dei quali ha più dello 0,5%
Filiali: 162
Dipendenti: 1.805
Raccolta diretta: 4.274 milioni di e.

• BANCA POPOLARE DI CORTONA - Cortona
Soci: 1.996
Filiali: 8
Raccolta totale: 228.771.000 e.
Dipendenti: 57

• BANCA POPOLARE DI LAJATICO - Lajatico (Pi)
Soci: 4.000
Filiali: 9
Dipendenti: 75

• BANCA FEDERICO DEL VECCHIO - Firenze

In Toscana oltre 2 mila sportelli di 61 istituti
Sono 61 le banche operanti in Toscana con 2 mila 278 sportelli, erano 58 alla fine del 2000. Nel dettaglio il sistema bancario toscano è costituito da 22 banche spa (1845 sportelli), 3 banche popolari (179 sportelli), 36 banche di credito cooperativo (250 sportelli), 4 sportelli di banche estere. I comuni serviti dalle banche sono 276.

Pur essendo una banca con un forte radicamento nel territorio toscano il Monte dei Paschi di Siena (MPS) ha assunto nel tempo una configurazione di gruppo bancario, finanziario e assicurativo sempre più proiettato su scala nazionale e internazionale. Secondo gli indicatori, il gruppo MPS rappresenta da solo dalla metà ai due terzi dell'intero sistema di banche che hanno sede legale in Toscana. Le componenti bancarie del Monte: la capogruppo Banca MPS, la Banca Toscana, la Banca per l'impresa che recentemente ha riunito MPSMerchant (già Mediocredito Toscano), MPS BancaVerde (già Istituto Nazionale di Credito Agrario) e MPS Finance. Negli anni Novanta si erano aggiunte le acquisizioni della Banca Steinhauslin (poi incorporata) e della CR Prato poi ceduta alla Popolare di Vicenza.

Poste Italiane spa è prima in Toscana con 1.096 agenzie, seguita da MPS (397 sportelli) e Banca Toscana (322 sportelli).

La Banca Cr Firenze (già Cassa di Risparmio di Firenze», con 295 sportelli, prima tra le casse toscane, è la capofila di un gruppo che comprende le Casse di Pistoia e Pescia, della Spezia, di Mirandola, Orvieto e Civitavecchia. Del gruppo Banca CR Firenze fanno parte società di servizi e di prodotti, oltre a Findomestic (a metà con la francese Paribas), azienda leader per il credito al consumo che negli ultimi anni è cresciuta notevolmente.

In crescita anche le Banche di Credito Cooperativo, BCC, conosciute fin dai primi anni del'900 come Casse Rurali ed Artigiane, poi ribattezzate dalla legge bancaria del 1993. Sono ispirate ai principi della solidarietà cooperativa e la promozione dell'economia locale. I soci, tutti residenti nella zona di competenza, hanno tra loro uguali diritti, a prescindere dal numero di quote del capitale sociale posseduto da ciascuno. Infatti, nelle delibere assembleari, vale il principio del voto capitario (una testa, un voto). La rete imprenditoriale comprende, tra le altre, Banca Agrileasing (locazione finanziaria), Aureogestioni (fondi comuni), Assimoco e Assimoco Vita (ramo assicurativo e previdenziale).

Banca Etruria nasce da numerose fusioni ed incorporazioni fra Banche popolari più che centenarie: nel 1971, la Banca Mutua Popolare Aretina, nucleo storico di Banca Etruria, si aggrega con le Popolari Senese e di Livorno, creando la Banca Popolare dell'Etruria. Superando la soglia regionale, è stata realizzata un'ulteriore unione con le Popolari di Pontevalleceppi, di Cagli e di Gualdo Tadino. L'avvenimento fondamentale che ha portato alla costituzione dell'attuale Banca Etruria è stata la fusione fra Banca Popolare dell'Etruria e la Banca Popolare dell'Alto Lazio, avvenuta il 31 dicembre 1988. La banca si è poi sviluppata nell'Italia Centrale con l'espansione della rete commerciale nelle regioni Lazio, Abruzzo, Toscana, Umbria, Marche e si è stabilita una presenza anche a Milano.
Vantano tradizioni ultracentenarie anche le Banche Popolari di Cortona e di Lajatico, molto radicate sul territorio.
Un caso particolare è rappresentato dalla Cassa di Risparmio di Pisa, storico istituto bancario attivo nelle province tirreniche della Toscana, ceduta qualche anno fa alla Banca Popolare di Lodi, ora Banca Popolare Italiana (BPI), insieme alle Casse consorelle di Lucca e di Livorno, con le quali formava il Gruppo delle Casse del Tirreno. Secondo un'interrogazione presentata al Senato nel novembre scorso, la cessione avrebbe indebolito la Cassa di Pisa dal punto di vista operativo, con tagli del personale dai circa 700 dipendenti del 2000 agli attuali 440. Alle Casse del Tirreno sono dedicate anche sei pagine dell'ordinanza con cui il gip Forleo ha ordinato l'arresto di Giampiero Fiorani, grande capo di Bpi, che con l'allora Popolare di Lodi aveva conquistato le casse della costa toscana. Sotto i riflettori la cessione di 54 immobili delle Casse di Livorno, Pisa e Lucca.

Il ruolo delle banche è essenziale per superare le difficoltà dell'economia toscana. «Una ripresa del tessuto economico regionale non può che passare da una politica attenta del credito – dice Roberto Pistonina, segretario generale della Fiba, il sindacato dei bancari della Cisl – Le aziende hanno la necessità di avere un credito attento alle loro esigenze. Quindi un settore creditizio che non sia attento alla speculazione pura e semplice, ma anche alle realtà territoriali».
Ennio Cicali

I gruppi
Ecco i principali istituti bancari con sede generale in Toscana, secondo i gruppi di appartenenza.

GRUPPO MPS
Proprietà: Fondazione Mps 49%, Hopa 3,0%, Caltagirone 4,72%, Unicoop 2,99%)
Totale raccolta: 188.000 milioni di €
Filiali: 1.840
Dipendenti: 27.000
• BANCA MPS - Siena
• BANCA TOSCANA - Firenze
• BANCA PER L'IMPRESA - Firenze
• MPS FINANCE BANCA MOBILIARE - Siena
• MPS GESTIONE CREDITI BANCA - Siena
• MPS LEASING & FACTORING - Siena
• BANCA AGRICOLA MANTOVANA - Mantova
• MPS BANCA PERSONALE - Lecce

GRUPPO CARISMI
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato 70%, Cattolica Assicurazioni 25%, 3.598 soci 5%.
Raccolta totale: 4.474 milioni di e
Filiali: 93
• CASSA DI RISPARMIO SAN MINIATO - San Miniato
• BANCA SINTESI - Milano
• BANCO DI LUCCA - Lucca

GRUPPO BANCA CR FIRENZE
Proprietà: Ente Cassa R. Firenze 43,13%, San Paolo Imi 18,66 %, Bnp Paribas 6,55%, Fondazione C. R. Spezia 3,93%, Fondazione C.R. Pistoia e Pescia 3,70%, Gruppo Banca Carige 2,48%, altri 22,56%
Filiali: oltre 500
Raccolta: 35.627 milioni di e
•
BANCA CR FIRENZE - Firenze
•
CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA - Pistoia
• FINDOMESTIC BANCA - Firenze
• CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO
• CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA
• CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA
• CASSA DI RISPARMIO DELLA SPEZIA

GRUPPO BIPIELLE
Filiali: 950
Raccolta totale: 37.900 milioni di e
Dipendenti: 8.659.
La Banca Popolare di Lodi è diventata nel 2005 Banca Popolare Italiana. Attraverso la società Reti Bancarie Holding, detiene numerose banche (come Popolare Crema, Popolare Cremona, Popolare Mantova, Banca Caripe...)
• CASSA DI RISPARMI DI LIVORNO - Livorno
• CASSA DI RISPARMIO DI LUCCA - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI PISA - Pisa

FEDERAZIONE TOSCANA BANCHE CREDITO COOPERATIVO
La Federazione Toscana Banche di Credito Cooperativo, con sede a Ponte a Ema (Fi) è una cooperativa con funzioni consortili ed è l'associazione di categoria delle Banche di Credito Cooperativo della Toscana. Riunisce 33 banche con 233 sportelli in nove province toscane. Ad Arezzo sono 2, a Firenze 7, a Grosseto 4, a Livorno 1, a Lucca 2, a Pisa 2, a Pistoia 7, a Prato 1 e a Siena 6. Associata anche una Banca di Città della Pieve (Trasimeno Orvietano).

GRUPPO CARIGE
Proprietà: Fondazione Cassa di Risparmio di Genova e Imperia 43,3%, Cnce 11,1%, WestLB 5,8% altri 39,8 Filiali: 496 Raccolta totale: 32.653 milioni di e
Il gruppo comprende oltre a Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova e Imperia) anche Cassa Risparmio Savona e Banca Cesare Ponti
• BANCA DEL MONTE - Lucca
• CASSA DI RISPARMIO DI CARRARA - Carrara

GRUPPO BANCA POPOLARE VICENZA
Filiali: 500 Raccolta totale: 19.067 milioni di e Dipendenti: 4.500
Il Gruppo detiene anche la Banca Popolare di Vicenza e la Banca Nuova.
• CARIPRATO - Prato

• CASSA RISPARMIO VOLTERRA - Volterra
Proprietà: Fondazione CR Volterra 75%, Carismi 20%, Fondazione CR S. Miniato 5%. Filiali: 62 Dipendenti: 443 Raccolta totale: 1.935 milioni di e

• BANCA ETRURIA - Arezzo
Proprietà: azionariato di 75 mila soci, nessuno dei quali ha più dello 0,5%
Filiali: 162
Dipendenti: 1.805
Raccolta diretta: 4.274 milioni di e.

• BANCA POPOLARE DI CORTONA - Cortona
Soci: 1.996
Filiali: 8
Raccolta totale: 228.771.000 e.
Dipendenti: 57

• BANCA POPOLARE DI LAJATICO - Lajatico (Pi)
Soci: 4.000
Filiali: 9
Dipendenti: 75

• BANCA FEDERICO DEL VECCHIO - Firenze

Il sistema bancario toscano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento