Italia
stampa

Ius soli: Tarquinio («Avvenire»), rinvio è una «melina che non convince, non rassicura e dà da pensare»

Il rinvio dell’approvazione della legge sullo «ius culturae» (o «ius soli temperato») è una «melina» che «non convince, non rassicura e dà da pensare». È quanto scrive il direttore di «Avvenire», Marco Tarquinio, in un editoriale nel quale rileva che «non è affatto una bella notizia, anzi è una notizia che riempie di tristezza, l’incapacità dichiarata del Parlamento della Repubblica di completare prima della cosiddetta ‘pausa estiva’ l’iter della legge».

Percorsi: Immigrati - Parlamento
Marco Tarquinio, direttore di Avvenire (Foto Sir)

Secondo il direttore, questo «è il risultato amaro della propaganda meschina e a tratti odiosa che nei mesi scorsi è stata scatenata sul piano politico e mediatico contro una normativa che rappresenta il sano e ragionevole strumento con cui finalmente si sta arrivando a segnare in modo certo, sensato e civile la via alla cittadinanza dei ‘nuovi italiani’».

Rispetto allo slittamento, afferma Tarquinio, «non possiamo proprio rinunciare a ripetere ancora una volta che non c’è mai un momento migliore e sempre di là da venire per fare ciò che deve essere fatto per onestà, per giustizia e per il bene del Paese. In questi casi, il momento è sempre adesso, anzi lo era già ieri». «Il rifiuto calcolato e l’offensiva negazione dell’italianità di una parte della nostra gioventù è un’autentica bestemmia contro l’Italia», prosegue.

«Questa linea xenofoba farà solo male al nostro Paese e all’Europa intera». «Gestire le migliaia di richiedenti asilo che giungono sulle nostre coste – osserva – nulla c’entra con il diritto alla piena cittadinanza di chi da tempo in Italia regolarmente vive, studia, lavora e contribuisce, e ancor meno con le politiche a sostegno delle famiglie con figli e dei vecchi e nuovi poveri». «L’autunno – conclude Tarquinio – porti veramente i frutti che questa strana e caldissima estate ha negato».

Fonte: Sir
Ius soli: Tarquinio, rinvio è una «melina che non convince, non rassicura e dà da pensare»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento