Italia
stampa

MEDICINA PREDITTIVA, PICC, IL NUOVO STRUMENTO PER GARANTIRE IDRATAZIONE AI GRANDI ANZIANI

Parole chiave: sanit (485)

Si chiama PICC ed è il nuovo strumento utilizzato in medicina palliativa per garantire – per via endovenosa - l'idratazione ai cosiddetti grandi anziani. Se ne è parlato in una sessione del congresso nazionale sulla medicina predittiva, in corso in queste ore al My one hotel Galilei a Pisa. Il Picc, con la guida di unecografo, viene inserito nel braccio del paziente e lo si fa risalire alla vena cava. L'operazione si conclude in 15 minuti di tempo. Il catetere così introdotto da infermieri specializzati, può rimanere ininterrottamente ‘a fianco'del paziente per tutto il tempo necessario alla terapia di supporto. L'idratazione – commenta la dottoressa Angela Gioia, specialista in terapia antalgica e direttrice dell'hospice di Pisa – è fondamentale nei pazienti fragili, che hanno problemi di metabolismo. Ancor più della nutrizione: un grande anziano, infatti, ha una necessità piuttosto limitata di calorie.

MEDICINA PREDITTIVA, PICC, IL NUOVO STRUMENTO PER GARANTIRE IDRATAZIONE AI GRANDI ANZIANI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento