Italia
stampa

Morto a Firenze Paolo Grossi

Presidente della Corte costituzionale dal 2016 al 2018, aveva 89 anni

foto da wikipedia

E’ morto la notte scorsa nella sua abitazione a Firenze Paolo Grossi. L’ex presidente della Corte Costituzionale (dal 2016 al 2018) aveva 89 anni: era nato a Firenze il  29 gennaio 1933. I funerali si terranno mercoledì 6 luglio, alle ore 10, alla Basilica della Santissima Annunziata.

Giurista, storico e accademico italiano, si era laureato alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze nel 1955 in Storia del diritto italiano, discutendo col titolare della cattedra Ugo Nicolini una tesi sul regime giuridico delle abbazie benedettine nell'Alto Medioevo italiano.

Assistente dello stesso Nicolini subito dopo la laurea, ha intrapreso la sua attività di docente in Storia del diritto italiano a partire dal 1960. Dal 1963 assume la cattedra presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Macerata . Dal 1964 al 1966 è Preside di Facoltà. Torna all’Università di Firenze nello stesso anno come docente di Storia del diritto italiano medievale e moderno presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze, dove ha insegnato anche Diritto comune, Storia del diritto canonico e Diritto canonico, per poi diventare preside dal 1972 al 1975. Tra i suoi tanti incarichi dal 1996 al 2004, su nomina della Conferenza Episcopale Toscana, è stato giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Etrusco.

La sua ultima lezione come professore ordinario la tenne a Firenze nel 2006 e ha lasciato il ruolo di professore ordinario a tempo pieno il 1º novembre 2008. Il 23 febbraio 2009 giurò come giudice costituzionale. Il 24 febbraio 2016 venne eletto all'unanimità presidente della Corte dopo le dimissioni di Alessandro Criscuolo.

Numerosi i suoi scritti sui quali si sono formati tanti dei più importanti giuristi ancora in attività.

Fonte: Tog
Morto a Firenze Paolo Grossi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento