Italia
stampa

NAUFRAGIO COSTA, AMMIRAGLIO BRUSCO: CONTINUANO RICERCHE DEI 16 DISPERSI, I MORTI SONO 16

Parole chiave: naufragio concordia (144), mare (198), giglio (91)

(Fonte: ASCA)  "Continua l'attività di ricerca dei dispersi e ad oggi il bilancio è di 16 morti di cui 8 identificati e 16 persone ancora disperse". Lo ha dichiarato il comandante generale delle capitanerie di porto, l'ammiraglio Marco Brusco, nell'audizione in Commissione Lavori Pubblici del Senato sul naufragio della Costa Concordia al Giglio che ha anche precisato che "con il termine 'inchino' non ci si riferisce ad una manovra particolare prevista ma ad una tradizione marinaresca non così radicata e frequente". L'inchino, ha spiegato l'ammiraglio, "consiste nell'effettuare una rotta ravvicinata parallela alla linea di costa per consentire il cosiddetto saluto della nave ma sempre in sicurezza". "La tradizione dell"inchinò - ha aggiunto Brusco - non è solo italiana ma è comune anche ad altri Paesi e non vi è, a livello nazionale né internazionale, alcuna preclusione", perché la navigazione vicino alla costa "non è vietata se effettuata con criterio e nel rispetto delle specifiche norme necessarie".

NAUFRAGIO COSTA, AMMIRAGLIO BRUSCO: CONTINUANO RICERCHE DEI 16 DISPERSI, I MORTI SONO 16
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento