Italia
stampa

OPERATO DI TONSILLE, MUORE BIMBO DI 6 ANNI A PISTOIA; MINISTRO INVIA ISPEZIONE

Un bambino di sei anni, Federico, è morto, poco dopo la mezzanotte, all'ospedale di Pistoia. Il piccolo era stato operato due giorni fa di tonsille e adenoidi. La morte, secondo quanto spiegato questa mattina nel corso di una conferenza stampa, è stata causata da un'emorragia. Il bimbo abitava con la famiglia, originaria della Calabria, a Quarrata: quando si è sentito male era assistito anche dalla madre. Inutili tutti i tentativi dei medici di salvarlo. I genitori del piccolo, una coppia giovanissima originaria di Vibo Valentia che ha un altro figlio di un anno e mezzo, sostengono che al momento della crisi i medici del reparto di pediatria, all'ospedale del Ceppo, non erano presenti e che, quando sono arrivati, nonostante le manovre di rianimazione, per il piccolo Federico, che avrebbe compiuto sei anni il prossimo 23 dicembre, non c'era più niente da fare. Secondo la Asl, invece, i medici sono intervenuti immediatamente insieme al personale infermieristico. Sempre secondo quanto riferito dai dirigenti della Asl l'equivoco sarebbe nato dal tipo di divise 'colorate' indossate anche dai medici nel reparto di pediatria. Ai genitori del piccolo Federico, la Asl di Pistoia ha messo a disposizione uno psicologo e una stanza dove stanno arrivando tutti i loro parenti. Fin dalle prime ore dell'alba, come è stato spiegato nel corso di una conferenza stampa alla quale ha partecipato anche l'assessore regionale alla salute Enrico Rossi, il direttore generale della Asl Alessandro Scarafuggi, insieme al direttore sanitario Chiara Gherardeschi e alla responsabile dell'area materno infantile e della pediatria Stefania Sani, hanno sentito tutti i medici di guardia e il personale infermieristico. Da una prima ricostruzione la morte di Federico, avvenuta a 40 ore dall'intervento, sarebbe stata causata proprio da un'emorragia che, come spiegato anche dal primario di otorino-laringoiatria, Pierantonio Calamandrei, è risultata "anomala": negli interventi di tonsillectomia un'eventuale emorragia sopraggiunge o subito dopo l'operazione, e comunque entro le 24 ore, o a distanza di sette-otto giorni. Il Ministro della Salute Livia Turco, d'intesa con l'Assessorato alla Sanità della Toscana, ha inviato un proprio funzionario presso l'ospedale di Pistoia per acquisire le informazioni e la documentazione relativa alla morte del piccolo Federico. "Mi unisco fortemente al dolore immenso dei genitori del piccolo Federico - ha detto il Ministro - ai quali assicuro tutto il mio impegno per un rapido e completo accertamento di quanto accaduto". (ANSA).

OPERATO DI TONSILLE, MUORE BIMBO DI 6 ANNI A PISTOIA; MINISTRO INVIA ISPEZIONE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento