Italia
stampa

Politica: card. Zuppi, nuovo Governo abbia “rigore nell’affrontare i problemi”

“Mi auguro che Giorgia Meloni agisca seguendo tutte le cose che ha detto in linea con il Governo Draghi. È chiaro che dovrà conquistarsi autorevolezza sul campo”. Lo ha detto l’arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, card. Matteo Maria Zuppi, rispondendo ieri sera ad alcune domande nel programma “Controcorrente”. 

Il card. Zuppi

Mi auguro anche che “ci sia rigore nell’affrontare i problemi e una certa libertà dai media”, non sempre, ha precisato il cardinale, si deve adottare un provvedimento per l’eco che suscita e non per la sua importanza. Rispondendo a una domanda sulle accuse di fascismo mosse contro Giorgia Meloni, il presidente della Cei non si è detto preoccupato e ha spiegato: “La nostra Repubblica nasce dall’antifascismo ed è una grande forza. Il fascismo eterno, raccontato da Umberto Eco, che è quello della sopraffazione e della logica della forza va sempre combattuto”. Lei ora sconta “un giudizio e un pregiudizio che spesso viene da ideologie ma anche semplificazioni di cui siamo tutti vittime. Sta a lei dimostrare quel che è nei consessi internazionali”. Per quanto riguarda il tema dell’immigrazione, il card. Zuppi si è detto “interessato ad affrontare il problema. Se pensiamo di affrontarlo, però, solo in termini di sicurezza, di fatto non lo affrontiamo e ci sarà sempre”. In ultimo anche un pensiero sullo ius scholae, che per il cardinale è un dato di fatto: “I professori e i maestri già lo danno, perché questi ragazzi sono alunni come tutti. Arriviamo tardi a registrare un dato di fatto”.

Fonte: Sir
Politica: card. Zuppi, nuovo Governo abbia “rigore nell’affrontare i problemi”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento