Italia
stampa

RIFORMA FISCO: FORUM, DIECI PUNTI PERCHÉ SIA A MISURA DI FAMIGLIA

Parole chiave: forum famiglie (148), famiglia (461), fisco (119), governo (250)

Una “riforma fiscale a misura di famiglia”: a chiederla è il Forum delle associazioni familiari rilanciando oggi la sua proposta del Fattorefamiglia, presentata lo scorso novembre a Milano durante la Conferenza nazionale sulla famiglia, e chiedendo “al Governo e a tutte le forze politiche, sindacali, ed imprenditoriali di confrontarsi” con essa. Il Forum dice sì ad una riforma che rilanci l'economia e alla riduzione del carico fiscale per le aziende, ma chiede anche “la riduzione del carico fiscale per le famiglie, non indiscriminato, ma modulato con il FattoreFamiglia, e il rafforzamento della lotta all'evasione fiscale”. “Nel sistema fiscale italiano – spiega - il variare dell'aliquota è determinato esclusivamente dal reddito percepito e non anche dal numero dei familiari a carico. Un sistema fiscale equo deve invece tenere in conto che chi ha figli da mantenere non può pagare la stessa entità di tasse, a parità di reddito, di chi non ne ha”. Di qui il documento diffuso oggi, dieci punti che entrano nello specifico di quanto anticipato ieri del presidente Francesco Belletti, che esprimeva preoccupazione per i criteri e le modalità di applicazione della progettata riduzione del carico fiscale che a suo dire “trascurano il sostegno alle famiglie”. Elemento centrale del Fattorefamiglia, l'individuazione di una “no tax area a misura di famiglia” da sottrarre all'imposizione fiscale.
“Il FattoreFamiglia – spiega il documento - prevede di individuare una base di reddito non tassabile, perché coincidente con il minimo vitale (la cosiddetta no tax area), cui applicare un coefficiente di carico familiare (appunto il FattoreFamiglia), parametrato sulla numerosità e sulla tipologia dei carichi familiari che gravano sul percettore di reddito”. In questo modo “il livello minimo di reddito non tassabile del contribuente viene calcolato tenendo effettivamente conto del suo carico familiare. Si individua così una no tax area sottratta all'imposizione fiscale”. In caso di reddito inferiore alla no tax area “si applica una tassazione negativa, cioè un assegno erogato alla famiglia incapiente, pari alla detrazione non goduta”. In questo modo, afferma il Forum, “si verrebbe incontro alle famiglie più vulnerabili, che più soffrono per la crisi in atto”. Secondo lo stesso organismo il FattoreFamiglia a regime potrebbe comportare un costo di 16 miliardi di euro, “ma la sua introduzione graduale dovrebbe comportare il reperimento di circa 3-4 miliardi all'anno per i prossimi 5 anni”. Razionalizzare la spesa pubblica, eliminare gli sprechi della “macchina politica”, riorganizzare le esenzioni fiscali e intensificare il contrasto all'evasione fiscale sono le misura indicate dal Forum per il reperimento di queste risorse. Per il testo integrale del documento: clicca qui (formato .doc) .
Sir

RIFORMA FISCO: FORUM, DIECI PUNTI PERCHÉ SIA A MISURA DI FAMIGLIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento