Italia
stampa

RIFUGIATI: L'IMPEGNO DI CARITAS ITALIANA

"Approvare nel più breve tempo possibile una legge organica sul tema dei rifugiati e richiedenti asilo": è quanto ha chiesto Le Quyen Ngo Dinh della Caritas Italiana, intervenendo stamattina alla presentazione del primo Rapporto sul Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati promosso dall'Associazione nazionale Comuni italiani (Anci) e dal Censis. Le Quyen Ngo Dinh ha portato alcuni dati sull'impegno della Caritas nel nostro Paese con il coinvolgimento di 45 Caritas diocesane in ben 16 regioni. In 19 diocesi, inoltre, è stato promosso un servizio di sostegno legale per queste persone, sopratutto nelle città di frontiera. Secondo la Caritas occorrono "progetti di inserimento lavorativo per le categorie di rifugiati e richiedenti asilo più vulnerabili" e bandi di accoglienza con validità almeno triennali per progetti più organici. In Europa nel 2005 i rifugiati erano 1.472.587 con una presenza di oltre 700mila concentrati in Germania, seguita da Regno Unito e Francia. In Italia i rifugiati sono 20.675 con 9.350 domande presentate nel solo 2005. Nei Paesi dell'Ue le domande di asilo negli ultimi anni sono diminuite del 46% mentre crescono nei Paesi dell'Europa mediterranea come Cipro (più 339%) e Malta (più 875%).
Sir

RIFUGIATI: L'IMPEGNO DI CARITAS ITALIANA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento