Italia
stampa

ROMANIA: 70MILA MINORI ABBANDONATI. ANCORA DIFFICILI LE ADOZIONI INTERNAZIONALI

Parole chiave: adozioni (37), minori (110), romania (9)

“Ad oggi in Romania ci sono 70.000 bambini abbandonati. Oltre 20.000 sono seguiti dagli assistenti maternali, ma sono sempre esposti al rischio di essere abbandonati anche da questi”. A rilanciare l'allarme sulle gravi condizioni dei minori romeni fuori famiglia è Azota Popescu, presidente dell'associazione Catharsis di Brasov, secondo la quale “per molti di loro esistono richieste di adozione internazionale, soluzione che eviterebbe l'istituto”, ma “purtroppo in Romania l'istituzionalizzazione rimane una regola e non un'eccezione”. Popescu ha mandato alle due camere del Parlamento di Bucarest una lettera in cui contesta il progetto presentato dall'Esecutivo, riguardante la legge sulle adozioni. Il nuovo progetto di legge è del tutto diverso da quello presentato dalla presidente dell'associazione l'anno scorso. Secondo Popescu, il Governo insiste sul mantenimento del provvedimento che l'adozione internazionale di un bambino rumeno possa essere effettuata solo quando l'adottante (o uno dei coniugi della coppia adottiva) sia parente entro il terzo grado del bambino. In questa situazione, aggiunge Popescu, “neanche le adozioni nazionali sono agevolate, in quanto viene mantenuta l'obbligatorietà dell'espressione dell'accordo all'adozione, fatto in forma scritta, da parte di tutti i parenti fino al quarto grado”.
di GIANCARLO BRUNI
Eremo delle Stinche - Panzano in Chianti

ROMANIA: 70MILA MINORI ABBANDONATI. ANCORA DIFFICILI LE ADOZIONI INTERNAZIONALI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento