Italia
stampa

Reddito di inclusione: domande dal 1° dicembre, si percepirà al massimo 485 euro al mese

Per contrastare la povertà in Italia, sarà in vigore dal gennaio 2018 la misura del reddito di inclusione (Rei) che interesserà centinaia di migliaia di famiglie italiane per un totale di 1 milione e 800mila persone in difficoltà.

Percorsi: Governo - Povertà - Welfare
Parole chiave: Rei (6)
Poveri (Foto Sir)

Dal 1° dicembre, sarà possibile presentare al proprio Comune di residenza la domanda per accedere alla misura che oltre a un beneficio economico prevede un progetto personalizzato per la persona in situazione di bisogno. L’Inps ha definito ieri i criteri. Il beneficio sarà indirizzato in prima battuta alle famiglie con minori, disabili, donne in gravidanza a quattro mesi dal parto e disoccupati over 55. Avrà un tetto di 485 euro al mese, pari a 5.824,80 l’anno). Lo potranno chiedere cittadini comunitari o extracomunitari con permesso di soggiorno e residenza in Italia da almeno 2 anni. Il nucleo familiare del richiedente dovrà avere un valore dell’Isee, in corso di validità, non superiore a 6mila euro e un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a 20mila euro.

Fonte: Sir
Reddito di inclusione: domande dal 1° dicembre, si percepirà al massimo 485 euro al mese
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento