Italia
stampa

SCUOLA: FISM, CONGRESSO NAZIONALE; GELMINI: LA PARITARIA E' CONCRETAMENTE PUBBLICA

Parole chiave: scuola (352), scuole paritarie (159), fism (35), materne (15), benedetto xvi (2612)

“Testimoniare Gesù e il suo Vangelo in ogni ambiente”. È l'invito rivolto da Benedetto XVI nel corso dell'udienza generale che si è tenuta oggi in piazza San Pietro, alla quale erano presenti anche i rappresentanti della Fism (Federazione italiana scuole materne) riuniti a Roma in questi giorni per il X Congresso nazionale (17/20 giugno). Da parte sua, la Fism rinnova l'impegno di “continuare con decisione l'attività e sviluppare quella capacità di presenza” oggi concretizzata in 8.000 scuole presenti in 4.800 comuni italiani, “senza le quali – dice Luigi Morgano, segretario della Federazione – lo Stato, se volesse sostituirle, dovrebbe spendere poco meno di 4 miliardi di euro all'anno”. Sono scuole “senza fini di lucro e con carattere popolare”, spiega Morgano, “profondamente radicate nelle comunità locali in cui operano”. Anche nell'ambito dei servizi per la prima infanzia, la Fism è presente con circa 1.500 strutture che vanno dagli asili nido alle sezioni primavera.
“La scuola paritaria è una scuola concretamente pubblica”. Lo ha dichiarato oggi Mariastella Gelmini, ministro della Pubblica istruzione, in apertura del X Congresso nazionale della Fism. Il ministro ha assicurato che “l'impegno affinché non ci siano tagli per la scuola paritaria nella legge finanziaria 2010 sarà massimo”. Il ministro ha anche ricordato di aver “sempre sostenuto che la scuola paritaria è scuola pubblica e come tale deve essere sostenuta”. L'impegno della Fism, ha detto il segretario Luigi Morgano, viene riconosciuto dalla classe politica che guarda alla parità “come innovazione e risorsa nell'interesse dell'intero sistema scolastico nazionale, in analogia a quanto già avviene per altri servizi pubblici”.
Sir

SCUOLA: FISM, CONGRESSO NAZIONALE; GELMINI: LA PARITARIA E' CONCRETAMENTE PUBBLICA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento